Utente 107XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni,
altezza 178cm, peso circa 55 Kg, torace stretto.
Ho avuto in passato 4 episodi di pnx spontaneo sx apicale molto leggeri senza bisogno di essere trattati con drenaggio.Le prime 2 volte fui ricoverato e tenuto in osservaizone e dopo 4 giorni mandato a casa. Dopo il secondo episodio, mi consigliò il chirurgo toracico, di fare una tac ad alta risoluzione per evidenziare la presenza di eventuali bolle subpleuriche. L'esito dell'esame fu negativo, non furono riscontrate bolle,o qualcosa di anomalo, tutto era regolare, il medico mi disse che probabilmente il pnx era dovuto a una fragilità pleurica, nulla di grave e che probabimente in futuro avrei avuto altri episodi e in tal caso dovevo soltanto recarmi in ospedale per la diagnosi e qualora non fosse stato grave, ritornare a casa senza ripetere altri esami poichè la tac non rilevava nulla. Successivamente ebbi altre 2 volte il pnx localizzati nello stess punto( apice sx) questa volta ancora piu' leggeri, infatti dopo la diagnosi al pronto soccorso venni mandato a casa. Ieri mattina mi sono svegliato con un dolore all'apice sx che subito ho ricondotto ad un eventuale pnx. Andai in ospedale e dalla radiografia risultò uno pnx sx lieve in sede apicale (5° episodio di pnx) e fui mandato a casa.Il chirurgo di turno mi disse di fare un'altra visita da un chirurgo toracico ed eventualmente sottopormi ad intervento, poichè mi disse che anche se la tac ad alta risoluzione non evidenziava nulla probabilmente qualcosa ci sarà. Vorrei gentili dottori un vostro parere in merito.Potrebbe essere dovuto il pnx soltanto ad un problema di costituzione e magari in futuro non avrò piu' di questi episodi? l'ultimo pnx l'ho avuto ieri 31/03/2009 e adesso sono a casa che vi scrivo.. ho soltanto un piccolo dolore in sede apicale nulla di più, no ho bisogno nemmeno di un antidolorifico,respiro bene, la pressione e la frequenza cardiaca sono regolari, riesco tranquillamente a camminare poichè il dolore si manifesta soltanto all'ispirazione o quando da coricato mi alzo in piedi, ed è localizzato come le altre volte solo all'apice polmonare.
Grazie di cuore in anticipo per la vostra attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Miguel Vassallo
20% attività
0% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
lei deve sottoporsi ad una torascoscopia la quale oltre ad essere diagnostica può essere terapeutica. Visto la ricorrenza deglli episodi, tali saranno più frequenti. quindi credo che dopo avre eseguito gli accertamenti strumentali la via da seguire sia la toracoscopia.
[#2] dopo  
Dr. Miguel Vassallo
20% attività
0% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
lei deve sottoporsi ad una torascoscopia la quale oltre ad essere diagnostica può essere terapeutica. Visto la ricorrenza deglli episodi, tali saranno più frequenti. quindi credo che dopo avre eseguito gli accertamenti strumentali la via da seguire sia la toracoscopia.
[#3] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta gentile dottore,
sono andao da un chirurgo toracico e mi ha proposto la stessa cosa... mi sottoporrò a videotoracoscopia al piu prsto
cordiali saluti