Utente 107XXX
Salve,sono un ragazzo di 20 anni (e probabilmente la persona più ipocondriaca a livello mondiale... da guinnes).
Da qualche giorno ho la continua sensazione di un perenne stato di affaticamento,debolezza,mancanza di respiro,come se il battito cardiaco fosse irregolare. qualche mese fa ho fatto un elettrocardiogramma e successivamente un ecg:compenso emodinamico;azione cardiaca ritmica;toni netti,pause libere p.a.110/70;ECG ritmo sinusale.conduzioneA-V nei limiti fisiologici;asse elettrico ben orientato;normale il ventricologramma ecc. tutto normale.
In questi giorni ho misurato la pressione 130/53, 116/60,120/75,130/83. Sono normali questi valori pressori?devo fare un altro ecg? sono preoccupatissimo...nn vorrei aver fatto uno sforzo eccessivo.Ultimamente ho fatto anche delle analisi del sangue ed i valori erano ottimali.
Mi capita di svgliarmi nel cuore della notte con il battito quasi impercettibile e con una sensazione di stordimento.
Vi ringrazio anticipatamente per il disturbo.

un'anima in pena.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente:

Gli stati di ansia possono giustificare i suoi sintomi, anche alla luce del fatto che tutti gli accertamenti eseguiti da Lei sono risultati negativi e la sua giovane età rende poco probabile una patologia cardiaca.
A disposizione per ulteriori consulti.