Utente 170XXX
E' da marzo che mi è stata diagnosticata una tinea corporis, ma tutt'ora non ho risolto il problema. Inizialmente ho fatto uso di stiprox corpo,sporanox cpr e suadian cema(che ho dovuto sostituire con ecosteril crema perchè allergica) ma le macchie sono aumentate (praticamente sono su tutto il corpo, viso compreso).Poi mi è stato dato il diflucan cps dando lenti risultati,ma da qualche giorno sono riaumentate(prendendo i farmaci naturalmente).Le macchie hanno forma a doppio anello rosa-rosso e prudono.Sono disperata.Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
un pò di chiarezza:
la descrizione del suo caso, così come la tempistica e le procedure diagnostiche improntate fanno pensare, oltre ad una tinea corporis (micosi dermatofica), la quale deve essere sempre una diagnosi specialistica,
anche a qualcosa di dermatologicamente diverso. (granulomi anulari dermatosi eosinofile etc. rientrano in quadri topografici come quelli da lei descritti)

E' stato effettuato un esame colturale delle lesioni ?

Se la diagnosi è quella di tinea corporis con una terapia ed uno schema terapeutico appropriato deve essere curata..4 mesi sembrano un pò troppi..

ci faccia sapere e provi a rideterminarsi col suo dermatologo di fiducia.

Cari Saluti.
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereolgo, Roma
[#2] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Gentile utente il quadro descritto è poco chiaro..
si rivolga al suo dermatologo di fiducia.
Saluti