Utente 110XXX
Salve

Sono un ragazzo di 23 e circa 3 anni fa mi è stata riscontrata una asimmetria. In pratica, il lato sx scende di circa mezzo cm rispetto al destro. Ovviamente, avevo anche un morso inverso, con conseguente deviazione di tutti i denti dell'arcata sinistra superiore, all'interno di quelli inferiori. Ho portato per circa un anno e mezzo un byte (di notte) e devo dire che tutti i dolori muscolari che ne conseguivano e la difficoltà a masticare, sono spariti. Anche i denti, sono stati tutti reallineati ed ora mi ritrovo con una dentatura che ha un incastro perfetto. Mi è stato detto che la causa di tutto ciò è di origine psicosomatica, emotiva, dato che sono un soggetto molto ansioso. Ma la domanda che volevo porle è che io ho dei problemi agli occhi, a causa di tutto ciò, ma gli specialisti in campo dell'oculistica a cui mi sono rivolto, hanno sempre escluso qualsiasi tipo di problemi agli occhi stessi. Essi hanno ricondotto i problemi miei visivi (annebbiamento e visione di macchie e puntini scintillanti, soprattutto su sfondi chiari) al problema che avevo alla mascella. Volevo sapere da lei, se tutto ciò è riconducibile e come potrei risolvere il problema. Sono stato da 3 oculisti e da 1 neurologo, ma nessuno ha saputo dirmi da cosa dipende. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere un problema dovuto all'occlusione, anche se sono poco propenso a pensarlo; ma per escluderne l'origine, non le resta che consultare uno gnatologo, ovvero un dentista che si occupa dell'occlusione.
Allo stato attuale delle informazioni in nostro possesso, non è un campo di competenza chirurgico.
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gent.le utente,
non esiste alcuna correlazione scientifica tra il problema da lei lamentato alla vista ed un eventuale asimmetria ossea o malocclusione.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ad entrambi per le risposte
[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
I fusi neuromuscolari dei muscoli che spostano gli occhi finiscono nei nuclei del trigemino. Stesso nervo coinvolto anche nella malocclusione.
saluti