Utente 589XXX
Salve gentili dottori,
mi sta capitando ultimamente di svegliarmi con la maglietta più o meno bagnata di sudore. E' capita per un periodo nell'inverno che è appena andato via, sta ricapitando adesso. Altro a ciò, mi risveglio sempre con la bocca molto secca, pastosa.
Questo mi fa pensare che durante il notte possa salire un po di febbre. Volevo quindi un vostro parere e qualche consiglio su cosa fare. In che direzione poter cominciare ad indagare.

Grazie per le risposte che dare.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La prima cosa da indagare e' se davvero la febbre si manifesta oppure se si tratta soltanto di un problema legato all'attuale aumento della temperatura ambientale, ed alla diminuzione dell'umidita', nella stanza dove dorme, fenomeni tipici di questa stagione che (finalmente!) sembra volgere al bello. Quindi innanzitutto verificare con un termometro la propria temperatura corporea, poi eventualmente riferire al Medico di Famiglia eventuali discrepanze rispetto ai valori normali.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dt. Spina la ringrazio per la Suo cortese risposta.
Come accennavo però (ho scritto male nel quesito) mi è capitato pure in inverno di svegliarmi con la maglia sudata, delle volte ho dovuta cambiare la maglietta proprio in nottata.
Mi premerebbe però sapere gent.mo Dott. come posso fare a misurare la temperatura corporea in nottata... dato che non lo posso fare con i comuni termometri. Esiste qualcosa di specifico per queste situazioni?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non ci sono metodi speciali... Metta un termometro sul comodino e nel caso si svegli con la maglia sudata misuri la temperatura...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, le faro eventualmente sapere.