Utente 995XXX
Gentili dottori.
Ho comprato un cardiofrequenzimetro pro con fascia addominale per misurare battito cardioaco durante la giornata (marca polar). I risultati sono questi: quando sono rilassato(nel senzo che stò seduto e non faccio niente) il battito cardiaco si aggira intorno ai +70 fin qui tutto ok. Quando mi alzo e incomincio a camminare il battito si aggira intorno ai 100 un pò di più di meno. E se cammino e parlo oppure cammino e mangio sfiora i 120. Da notare che cammino lentamente. Ho già prenotato visita cardiologiaca e la devo fare tra 6-7 giorni. Ma mi andrebbe già da ora un primo parere. Da che cosa potrebbe dipendere?? Oppure è normale che ci sia questa escursione di battiti? Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'ipotesi più probabile è legata ad uno scarso allenamento cardiaco o ad uno stato ansioso, oppure anemico. Ne saprà molto dopo la visita.
In bocca al lupo.
[#2] dopo  
Utente 995XXX

Iscritto dal 2009
Inazitutto la ringrazio
Però onestamente cosa centra uno stato ansioso dal fatto che stò seduto e mi da un battito +70 al fatto che alzandomi e camminando aumenti da 20 a 30 battiti(e molto spesso mi gira la testa quando mi alzo e mi metto a camminare, ma solo per qualche secondo). E poi ho 23 anni e non sono obeso anzi. Non fumo e non bevo. Cioè anche in totale distrazione e poi magari guardo il cardiofrequenzimetro mentre magari stò camminando il risultato è uguale. Più tosto ho notato una cosa davvero strana. Stando fermo e facendo respiri profondi (volontariamente) il battito invece di diminuire aumentano anche se poi di poco. Scusate la mia ignoranza ma per allenamento cardiaco cosa intende che devo allenarmi fisicamente (ad esempio corsa) per allenare il cuore?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, consideri il fatto che non la conosco direttamente e di conseguenza i consulti dati on line non possono essere specifici ad personam, ma sono sempre a carattere generale. Ora se lei, debbo ipotizzare, risulta essere un soggetto sedentario, anche minimi sforzi possono determinare bruschi rialzi di frequenza cardiaca, cosa che a lungo andare, se lei continuerà ad effettuare una regolare attività fisica, andrà a diminuire fino a mantenere un numero di battiti cardiaci abbastanza costante o comunque con una ridotta escursione.
Saluti