Utente 113XXX
buonasera.mio padre e' ricoverato da un mese in cardiologia ,avendogli riscontrato dopo un collasso,(aveva dolori al torace e forte malessere generale da circa 20gg) versamento pericardico e successivamente pleurico(il liquido e' ematico).in famiglia siamo quantomeno sbigottiti perche' ancora non hanno una diagnosi e ci dicono che e' un caso mai avuto.dopo numerosissime tac, rmn(con contrasti),ecografie, dopo toracoscopia, dopo analisi dei liquidi prelevati con pericardiocentesi e pleurocentesi risulta tutto negativo.non e' un tumore(biopsie e liquido aspitato tutto negativo) ,non e' una pericardite,non ci sono elementi per dire che sia una infiammazione o infezione,non e’ una dissezione aortica ,e il cuore non e’ rotto.hanno chiesto consulto a immunologi,pneumologi ed infettivologi ma niente di nuovo.non sappiamo piu' dove sbattere la testa.ora dopo ecografia addominale vedono macchie nere anche al fegato come quelle che vedevano sul pericardio che dopo toracoscopia si sono rivelati coaugoli di sangue.su richiesta dell'anatomo patologo e' in attesa di tac ai reni.oramai gli esami gli ha fatti tutti.stanno tralasciando qualcosa?manca qualche esame?e' una malattia rara? A casa abbiamo cani e conigli,centrano qualcosa?grazie anticipatamente a chi vorra' rispondermi e scusate se mi sono divulgato troppo ma la cosa e' un mistero e ci affligge parecchio.buonaserata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
mi sembra davvero che i colleghi abbiano fatto tutti gli esami possibili per identificare la causa di questo versamento pericardico.
L'unica cosa che mi viene in mente, quando specifica che a casa avete dei conigli, è se è stata indagata una possibile pasteurellosi, malattia dovuta al germe pasterurella multocida che colpisce i conigli (nei quali tra l'altro può causare anche interessamento pleurico e pericardico) e che è trasmissibile all'uomo, nel quale sono tra l'altro segnalati pochissimi casi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
buonasera dottore.innanzitutto grazie per la risposta.lo faremmo presente ai medici che seguono mio padre(mantenendo il suo anonimato) e la informero' di eventuali sviluppi.cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
buonasera dottore.i medici hanno chiesto verifiche all'anatomo patologo riguardo alla pasteurellosi(restiamo in attesa di risposta).hanno ventilato una possibile vasculite.lei che ne pensa?di nuovo grazie e buona serata.
[#4] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno.sono arrivati gli esami sulla pasteurellosi:negativi.ma c'e' stato un'evolversi della situazione:domenica mattino e' stato operato d'urgenza perche' gli si e' rotta la milza.ora aspettiamo l'esito dell'anatomo patologo,comunque il chirurgo l'aveva vista francamente ammalata,per il resto era un'addome in ordine a parte dei linfonodi ingrossati dove e' stata fatta biopsia.secondo lei c'e' una correlazione tra la milza rotta e i precedenti versamenti nel pericardio e pleura.ringraziandola anticipatamente le auguro una buona serata.