Utente 111XXX
salve,
sono un ragazzo di 23 anni che soffre da un anno ormai di orticaria colinergica, fin'ora non sono riuscito a capire il motivo per cui mi venisse ogniqualvolta sento caldo, mi emoziono o faccio un sforzo fisico.
questa estate ho fatto le analisi del sangue e dai risultati ho notato di avere questi valori alti:
linfociti 38.4 (16-38)
trigliceridemia 321 (35-160)
devo dire che questa estate l'orticaria sembrava sparita, ma mi sbagliavo, infatti a metà settembre ha iniziato di nuovo a rendermi la vita un inferno, sono stato da dermatologi che mi hanno prescritto antistaminici come la kestina, atarax, polaramin,xyzal e anche cortisone, ma niente da fare, non è cambiato niente..
sono poi andato da un immunologo che mi ha prescritto delle analisi del sangue e controllo delle feci, da queste analisi è risultato che ho solo i linfociti alti 46 invece di 20-40,ora vorrei chiedere se per caso tutto ciò è dovuto al fatto che ho l'orticaria e quindi potrebbe essere la causa di questa insopportabile orticaria o no..
cosa comporta avere i linfociti e trigliceridemi alti?
cosa dovrei fare per guarire da questa orticaria?
ringrazio anticiatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Ne' linfociti ne' trigliceridi spiegano l'orticaria (poi non disturberebbe sapere anche gli altri esami).

I trigliceridi potrebbero anche essere un artefatto (paziente non digiuno) oppure indicare dislipidemia genetica. In tal caso sarebbero alti da anni, mentre l'orticaria c'e' da poco.

I linfociti bisogna vedere se sono alti solo in % o anche in assoluto, comunque non spiegano l'orticaria.

La causa e' ignota e' il trattamento quindi unicamente sintomatico. Sulla terapia do' la parola a colleghi clinicamente piu' preparati.