Utente 102XXX
Salve vorrei chiedere un consiglio,lunedi mi sono operata al dente del guidizio e sto facendo una cura con antibiotici 2 volte al giorno e antidolorifico 3 volte al giorno,e tutto cio ho un ritardo di 4 giorni,essendo sempre irregolare sto facendo una cura omeoaptica infatti con essa mi si era stabilito l'ultimo risale al 16 aprile,ora 21 maggio ancora nulla,quello che mi chiedevo potrebbe essere antibiotici?premetto che la settimana scorsa ho avuto un attacco di ansia,e premetto che non ho nessun sintomo,e nessuna proabilita di gravidanza,un mese fa ho effettuato un ecografia pelvica ed era tutto nella norma,cosa potrebbe dipendere questo ritardo?grazie
[#1] dopo  
Dr.ssa Margherita Andreina Magazzini
24% attività
16% attualità
4% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,
in base alle mie conoscenze è possibile che gli antibiotici possano influire sul ciclo ma anche l'ansia ce l'ha con un aumento della prolattina, quindi Le consiglierei di eseguire 3 dosaggi della prolattina a giorni alterni.
La Sua tiroide come funziona?
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Salve il controllo della prolattina lo fatto e mi hanno detto che si altera anche se sonoa gitat mentre faccio il prelievo,la diroide mi funziona bene ho fatto dei controlli anche l'ecografia e tutto nella norma. Visto che ho i dolori alle ovie seno gonfio,gonfiore lei pensa che sono sintomi di un ciclo in arrivo?grazie
[#3] dopo  
Dr.ssa Margherita Andreina Magazzini
24% attività
16% attualità
4% socialità
LIVORNO (LI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,
quelli che mi descrive sì potrebbero essere sintomi che precedono un ciclo in arrivo , più probabilmente lo sona ma anche da prolattina alta. Il Suo intestino come funziona?
Cordiali saluti