Utente 115XXX
Buongiorno, più di un mese fa mi sono procurata un taglietto sulla nocca del dito indice della mano destra. Il taglio non era molto profonda ma obliquo (a fetta di salame). L'ho disinfettato e con un cerotto dopo circa 4 ore sono andata lo stesso in piscina. Non so se è stato questo il motivo, ma nonostante il taglio sia perfettamente cicatrizzato sotto, proprio in corrispondenza della nocca, mi si è formata come una pallina rossa, dolente ed il dito non mi fa molto male se e diritto, ma se lo piego o appena appena lo tocco mi fa malissimo. Si è forse formata un'infezione sotto? come posso fare? grazie di cuore. VG

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile signora
a distanza non è possibile risponderle. L'unica informazione che posso darle è che a volte anche in ferite perfettamente trattate è possibile che si formino a distanza dei granulomi (aree cicatriziali del connettivo) o neuromi (aree cicatriziali dei piccoli rami nervosi) che in aree anatomiche dove vi sono notevoli movimenti e numerose articolazioni possono dare fastidio in un settore anatomico dove i tessuti che ricoprono ossa e tendini sono molto sottili. Il tutto anche in assenza di infezioni.
Ne parli con un collega ortopedico.
Cordialmente
Dr. A. Valassina
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la Sua cortese risposta. Anche se il dolore non era fortissimo sono venerdì subito dal mio medico di base, il quale mi ha detto di mettere il dito in una bacinella di acqua e amuchina e quando il dito e ben "cotto" di mettergli sopra abbondante gentylin beta e fasciarlo. Così per 3 giorni non di più. Secondo lui sotto potrebbe (potrebbe!) esserci un'infezione. Solo che se entro i 3 giorni non passa almeno un po' vuole farmelo incidere!
Saluti. VG