Utente 115XXX
Salve!
Sono un ragazzo di 18 anni e sono alquanto incuriosito sulla faccenda " frenulo ".
Sulla rete si trovano parecchi pareri, alcuni drastici e altri meno, perciò ho voluto chiedere direttamente a Voi!.

Io possiedo ancora il frenulo, ci tengo a precisarlo.

Se mi si dovesse rompere, quali sono le cose basilari da effettuare per fermare l'emoraggia?

Oltretutto, se mi dovessi trovare in vacanza o non al mio domicilio, è sufficiente recarsi all'ospedale o bisogna, per forza, andare da un'urologo?

Ho sentito che in altri casi è necessario asportare chirurgicamente il frenulo, quando non è lacerato completamente... La lacerazione parziale del frenulo perchè avviene?

Vorrei chiarimenti su questa faccende, tutto ciò che potete dirmi e consigliarmi :)
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,non e' detto assolutamente che il frenulo si debba lacerare.Se cio' dovesse avvenire,qualsiesi medico sa come fronteggare un esito post emorragico.Comunque,preventivamente,contatterei un esperto andrologo dal vivo per questa ed altre curiosita' circa la Sua genitalita' riproduttiva e sessuale.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Ok, grazie della risposta!
Ma ciò che mi premeva sapere è cosa devo fare SE il frenulo si lacerasse.
Non vorrei ritrovarmi impreparato se dovesse accadere.

Visto che non è una consulenza specifica, ma un semplice consiglio, non penso che una risposta si possa negare :)
Coglierò il suo consiglio e andrò da un andrologo!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non esiste uno standard emorragico legato alla lacerazione del frenulo.Il buon senso La guiderà, eventualmente,verso la scelta migliore.Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
per maggiori dettagli in merito al problema che ci segnala può anche leggere un mio approfondimento dal titolo “Il frenulo del pene: tutto o quasi quello che c'e' da sapere”, al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934 di questo sito.

[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la rottura, lacerazione del frenulo è un evento-incidente abbastanza comune.
il frenulo comincia a sanguinare ma non può succedere nulla di grave, basta applicare un fazzolettino di carta sul frenulo e tenere schiacciato il glande con la mano sinistra ponendo indice e medio sotto il glande e pollice sopra , tenendo schiacciato per alcuni minuti. In mancanza di fazzolettino ( che dovrebbe sempre essere presente durante un rapporto sessuale) si può fare la manovra a mani, dita nude.
dopo tale manovra di alcuni minuti, non toccare il glande, ricoprirlo con la pelle del prepuzio ed aspettare a lavarsi dopo alcune ore.
Il ricorso ad un medico o pronto soccorso sarebbe cosa migliore ma, in certe situazioni.....
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Vi ringrazio per i chiarimenti, molti utili!