Utente 116XXX
salve.
ho 30 anni e mi sono rivolta al medico dopo circa un mese che avevo dei fastidi alle gambe (delle bozze doloranti)
un'eco ha riscontrato eritemi nodosi.
quindi ho fatto un primo tampone faringeo positivo per la candida albicans e le analisi da (tas, pcr,c3,c4,reuma test)di cui solo la tas è risultata alta (750). premetto che dall'inizio dell'inverno per ben tre volte ho accusato febbre alta e fortissimo mal di gola curato con claritromicina.
dopo pochi giorni dalle risposte degli esami è tornato un fortissimo mal di gola (non dovuto a tonsille perchè le ho tolte da piccola) e ho cominciato una cura con cortisone e claritromicina (non posso prendere la peniccilina in quanto allergica purtroppo), dopo solo tre giorni dall'inizio della cura ho effettivamente notato un ridimensionamento degli eritemi, la paura è che questo tipo di cura non sia adatto per lo streptococco e che possa fare ulteriori danni (reni, cuore...). potreste darmi delle rassicurazioni in merito?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Gioia Di Muzio
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gentile signora
effettivamente un'infezione da streptococco può provocare l'eritema nodoso, anzi, ne è la causa più frequente e più immediata da diagnosticare. La terapia che lei sta effettuando è assolutamente corretta, i macrolidi sono indicati per lo streptococco e la terapia andrebbe protratta per un lungo periodo. Anche la terapia con cortisone funziona molto bene sull'infiammazione dell'eritema nodoso e generalmente dà brillanti risultati in breve tempo. Quanto alla sua preoccupazione riguardo un impegno di altri organi, si tratta di situazioni pressocchè scomparse nell'era degli antibiotici, tuttavia per stare più tranquilla può effettuare un esame della funzionalità renale (azotemia, clearance della creatinina, esame urine) ed un ecocardiogramma.
Cordiali saluti