Utente 116XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 30 anni, per mancanza di tempo non faccio sport, il mio battito cardiaco è sempre accelerato, anche a riposo, va da un minimo di 85 a 110 al minuto, quando provo la pressione, la trovo sempre regolare.
A volte però mi capita di avvertire una forte pressione alla testa, come se fossi in apnea, quando faccio qualche piccolo sforzo; spesso persino cambiare posizione quando sono a letto mi crea questo disturbo. A cosa è dovuto?

E' il caso di fare qualche controllo specifico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il sintomo da lei segnalato è aspecifico e potrebbe essere dovuto alla scarsità di allenamneto, ma anche a molti alti fattori (incremento dei valori pressori durante gli sforzi, accelerazioni importanti del battito cardiaco, stato di anemizzazione abbastanza frequenti in giovani donne magre etc.), per cui il mio consiglio è quello di eseguire una valutazione dal suo medico di base, con esecuzione di alcuni esami ematici ed un eventuale controllo cardiologico.
A disposizione per ulteriori consulti