Utente 129XXX
Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 23 anni..

Ogni tanto noto che sul glande mi si formano delle chiazze più rosse e nei dintorni di queste dei minuscoli puntini bianchi.

ora, questo problema va e viene.. dei giorni li vedo altri no.
non ho problemi di sorta, tipo bruciori, pruriti, ecc.
è da un po' che non ho rapporti sessuali e comunque avuti tutti sempre protetti.

volevo capire se questi sintomi possono essere riconducibili ad uno sfregamento del glande.
questo l'ho supposto perchè molte notti e mattine mi capita di svegliarmi con il pene eretto, molte volte con prepuzio abbassato e di sentire un fastidioso strofinamento o sulla stoffa delle mutande o comunque sul lenzuole.

contando poi la posizione, magari a pancia in giù in cui molto spesso "comprimo" il pene sul materasso, involontariamente.

ecco, ciò può essere causa di questo problema? e poi, può essere effettivamente riconducibile ad un mero caso di irritazione?

grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
il fastidio potrebbe anche essere dovuto, non allo sfregamento, ma allo sfregamento su una zona già irritata. Potrebbe forse avere una balanopostite, ma a questa distanza come darle delle certezzer? La cosa migliore è senz'altro la visita di un buon dermatologo.
Cari saluti

Mocci
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

assieme al venereologo riuscirà a comprendere la diagnosi precissa ed associarla o meno ad una balanopostite di natura comunque da determinare (ce ne sono diverse e dissimili)

cari saluti
[#3] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2006
ho capito.. volevo comunque dire che questo "problema" si presenta da ormai parecchi anni, ma non ho mai fatto nulla dato che non mi ha mai caustato problemi..

inoltre queste zone più rosse e questi puntini bianchi, vanno e vengono.. in giornata già spariscono e sembrano essere soprattutto nella zona più alta, ovvero quella che "esce prima"... scusate il termine poco tecnico....

mi sembra che delle volte si presentino proprio quando magari nella notte ho avuto problemi simili..