Utente 117XXX
mio marito da circa cinque anni porta a lato sinistro del collo uno pseudolipoma che ora è circa come una pallina da tennis, molle al tatto. Il suo medico ha prima sottovalutato il problema, ma visto che la crescita ha fatto fare una RMN,e un oncologo nostro amico esprimendo il proprio parere ha suggerito di farlo operare da un"chirurgo con esperienza di microchirurgia ?"
ora cosi recita la RMN: in tessuto adiposo localizzato tra musc. trapezio sn. e m. elevatore scapola, romboide e splenio d. testa, con segnale iperecogeno nelle sequenze t1 e t2ecc. caduta segnale nelle sequenze a soppressione del grasso in assenza di impregnazione appare riferibile a lipoma; collaterale si segnala formazione nodulare del lobo tiroideo dex di 22 mm.
poichè lui è un disperatamente sportivissimo - sottosforzo alcune volte si vede che si amplia vena lì accanto e non gira più tanto bene a sinistra il collo - che devo fare e che cosa si quando il timore è + forte di tutto?
che cosa posso suggerirgli, dato che qui vicino non esiste un centro di sua fiducia e non ne conosciamo? grazie se vrrete rispondere ad una moglie in ansiaA.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
anche nella Sua regione vi sono centri specializzati.
Le consiglio di visitare il sito www.sicmf.org. Troverà l'elenco delle strutture nazionali e, quindi, anche della Sua regione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
come già le avrà spiegato il suo medico, un lipoma non è un tumore maligno, per cui ha tutto il tempo che vuole (compatibilmente col disagio che le arreca).
A mio avviso se il chirurgo a cui vi rivolgerete sarà o meno esperto in microchirurgia non è poi così importante non essendo necessaria una ricostruzione o un isolamento vascolare o nervoso in microscopia.
E' una patologia trattata da diversi specialisti (maxillo facciale, otorinolaringoiatri, chirurghi plastici e chirurghi generali).
Credo proprio che recandosi presso uno di questi nel suo ospedale avrà tutte le indicazioni di cui necessita.
Saluti