Utente 123XXX
Salve,
ho 23 anni e circa un anno fa ho fatto un esame ecocardiografico e mi è stato riscrontrato un piccolo prolasso mitralico con lieve rigurgito. Da anni ho comparsa di extrasitole spesso anche mentre cammino tranquillamente o non sto facendo nulla, e mi capita anche di avere il battito un pò irregolare e lievi dolori al lato sinistro del petto con a volte dolore anche al braccio. Non capisco se tra le due cose ci sia un collegamento.
Dopo l'ecocardiogramma mi era stato consigliato di sottopormi a un holter ecc e di controllare la funzionalità della tiroide, che però non ho più effettuato.
Quello che vorrei sapere è: dovrei ripetere l'esame ecocardiografico? se si con che frequenza?
E nel caso dovessi affrontare una gravidanza, dovrei prima consultare il cardiologo e fare degli esami specifici?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Ci puo' essere correlazione tra prolasso mitralico ed lievi aritmie quale l'extrasistolia che potrebbe giustificare il battito irregolare ( ma che non richiede trattamento), non invece con il dolore. Il prolasso mitralico associato a una insufficienza mitralica lieve non richiede nessun tipo di trattamento, ma solo quella che si chiama profilassi dell'endocardite batterica, ossia una terapia antibiotica, in un unica somministrazione, tutte le volte che ci si deve sottoporre ad un trattamento medico che puo' determinare un sanguinamento (interventi chirurgici, manovre dentarie, gastro- e colonscopie etc). Ripeta, in assenza si sintomi, l'ecocardiogramma ogni 3-4 anni (vista la sua giovane età).
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Quello che non capisco è:
il prolasso è un difetto con cui si nasce, o viene causato da traumi fisici e quindi è una conseguenza a qualcosa?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E'una condizione congenita.