Utente 125XXX
Salve!
Sono una ragazza che soffre di anoressia e per questo sono diventata bradicardica. Posso risolvere questo "problema" pur restando sottopeso (del tipo..160cm per 40 kg CIRCA)? La dietista mi ha consigliato di mangiare più proteine, io l'ho fatto, ma non è cambiato nulla. Poi mi piacerebbe sapere: il mio cuore batte più lentamente solo per risparmiare energia (come per l'amenorrea) ? O non ce la fa davvero a battere più velocemente?
Grazie mille in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Generalmente il cuore, nelle fasi iniziali della patologia reagisce a condizioni di stress (e l'anoressia lo è), tachicardizzando per far giungere piu' sangue alla periferia, visto che tale liquido risulta impoverito.
La fase bradicardica avviene solo nelle fasi piyu' avanzate della malattia (sia per risparmiare energia e sia per impossibilità a mantenere il ritmo accelerato.
Per il suo problema potrebbere esserle di aiuto i colleghi dell'area di psicologia/psichiatria.
A disposizione per ulteriori consulti cardiologici
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la spiegazione!
Comunque è un problema la bradicardia, o si può vivere tranquillamente in sua compagnia? Posso fare sport?
Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se non determina sintomi e non scende tanto sotto i 60 battiti al minuto (che rappresenta il valore inferiore di norma) e soprattutto se lei è sempre stata bradicardica, non dovrebbero esserci problemi.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
grazie Dottore, davvero.