Utente 100XXX
Buonasera,il 10 agosto 2009 mio fratello è stato operato allo scafoide(destro)è una frattura che si portava dietro già da 2 anni.I medici hanno eseguito l'intervento Matti Russe e dopo avergli messo il gesso fino quasi all'altezza dell'ascella,gli hanno detto che dovrà tenerlo per 3 mesi(per 45 gg,appunto,dovrà tenere un gesso al livello dell'ascella e un altro gesso dal gomito fino alle dita comprese per altri 45 gg). Vorrei sapere alcune cose:
1)riuscirebbe ad andare a lavorare con il gesso?(lavora come cassiere in banca)
2)come mai deve tenerlo cosi tanto?alcuni medici dicono 40 gg
3)Ho sentito dire che dopo l'operazione potrebbero non esserci risultati..ma in che casi accade?
4)E' passata quasi una settimana e mezza,ma sente dei dolori nella zona pancia,potrebbe essere che è stato messo male il drenaggio per caso e si è toccato così qualche organo??esempio sente dei dolori fortissimi quando si alza dal letto!!
In attesa di una risposta ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
1) assolutamente no. Nessun datore di lavoro vorrebbe un dipendente con un gesso, sarebbe esposto a maggiori rischi di farsi male
2) lo scafoide richiede 3 mesi, percià i giorni sono giusti. Del resto da 40 a 45 non cambia nulla ma neanche da 45 a 50
3) tutti gli interventi possono andare incontro a insuccesso anche se il chirurgo ha fatto tutto alla perfezione; per lo scafoide questo è ancor più vero
4) il dolore alla pancia non può essere certo in rapporto a una lesione di un organo da parte del drenaggio. Devo capire che l'innesto osseo è stato preso dal bacino?

Se il dolore persiste occorre che Suo fratello torni presso il reparto in cui era ricoverato per essere visitato dal Chirurgo che l'ha operato.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Scusi la mia insistenza,ma quindi neache con il secondo gesso(che è più piccolo rispetto al primo) potrebbe andare a lavorare?Perchè stare a casa 3 mesi è veramente tantissimo!!

Grazie e scusi ancora l'insistenza..

Distinti saluti
[#3] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Scusi la mia insistenza,ma quindi neache con il secondo gesso(che è più piccolo rispetto al primo) potrebbe andare a lavorare?Perchè stare a casa 3 mesi è veramente tantissimo!!

Grazie e scusi ancora l'insistenza..

Distinti saluti
[#4] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I tempi sono quelli, e non è detto che poi riesca alavorare appena tolto il gesso, quindi i tempi potrebbero essere anche più lunghi. Comunque lo specialista che lo segue saprà risponderLe in modo più dettagliato sul Suo caso specifico
Cordiali saluti