Displasia [Ortopedia]

Definizione: 1) Alterazione composizione cellulare di un tessuto che aumenta la sua proliferazione per stimolo fisico (meccanico/radioattivo), chimico, biologico (virus). A differenza di un tumore può tornare allo stato normale. 2) Alterazione sviluppo anatomico (Dr. Antonio Valassina)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Displasia"

  • Cardio-RM: la risonanza magnetica applicata allo studio del cuore
    Radiologia - L'impiego della Risonanza Magnetica allo studio del cuore rappresenta uno dei campi più affascinanti della Radiologia moderna
     
  • La prevenzione del carcinoma della cervice uterina
    Ginecologia e ostetricia - La prevenzione del carcinoma della cervice uterina si esegue attraverso l'impiego del pap test e della colposcopia, cui recentemente è stato affiancato il test HPV
     
  • Patogenesi del carcinoma della cervice uterina
    Ginecologia e ostetricia - Oggi si ritiene che il carcinoma della cervice uterina sia un tumore nella maggior parte dei casi di origine virale, in rapporto ad una infezione da papillomavirus
     
  • Gastrite emorragica da GAVE (Ectasia Vascolare Gastrica Antrale). Trattamento endoscopico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’Ectasia Vascolare dell’Antro Gastrico (GAVE) è una causa importante di emorragia digestiva cronica caratterizzata da piccoli e diffusi vasi dilatati distribuiti sulla mucosa dell’antro gastrico che sanguinano spontaneamente. Tale patologia è anche definita con il termine di “water melon stomach” (“stomaco ad anguria”) quando le ectasie vascolari si dispongono sulle pliche e sono convergenti al piloro. La terapia di elezione è quella endoscopica ed il trattamento con Argon Plasma Coagulation (APC) ha trovato il favore degli operatori per l’efficacia, la facilità d’impiego ed i bassi rischi connessi alla procedura. Recentemente, con risultati clinici preliminari, sono state impiegate anche la “Legatura Elastica Endoscopica (Endoscopic Band Ligation – EBL) e la Radiofrequenza (RF)
     
  • Eritroplachia della mucosa orale
    Odontoiatria e odontostomatologia - L'eritroplachia è una precancerosa orale ad elevato rischio di degenerazione neoplastica. Appare come una macchia rossa di aspetto vellutato
     
  • Rettocolite ulcerosa: trattamento chirurgico, proctocolectomia restaurativa, J-Pouch e Pouchite
    Colonproctologia - La Colite fulminante, il Megacolon tossico, le RCU resistenti alla terapia medica, il riscontro di placche displasiche (Dysplasia-associated mass lesions, DAML) o di aree di degenerazione carcinomatosa, sono le condizioni per le quali è indicato il trattamento chirurgico della Rettocolite ulcerosa. La procedura chirurgica di scelta è la colectomia con anastomosi ileo-pouch-anale (IPAA). La maggior parte dei pazienti con RCU sottoposti a questo trattamento che prende il nome di Proctocolectomia Restaurativa sono inclini a sviluppare complicazioni infiammatorie e non infiammatorie. Nel 50% circa dei pazienti con IPAA ci si può aspettare almeno un episodio di pouchite
     
  • Sangue occulto nelle feci: tumore o altro?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La presenza del sangue occulto nelle feci indica un minimo, lento (e spesso) intermittente sanguinamento nel tratto digestivo. Tale perdita ematica, il più delle volte asintomatica, non consente di definire la natura e la sede del sanguinamento. Ogni tratto del canale alimentare può essere sede del sanguinamento e le patologie possono andare da cause benigne (emorroidi ) a patologie molto più gravi (tumori). Per accertarne la causa sono, quindi, necessari accertamenti mirati dopo valutazione medica
     
  • La gastrite atrofica: una precancerosi di frequente riscontro
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Gastrite Atrofica (distinta nei due tipi A, su base autoimmunitaria, e B, su base infettiva HP-correlata) è un processo di infiammazione della mucosa gastrica di tipo cronico, che si sviluppa gradualmente e può durare per un periodo di tempo molto lungo
     
  • Esofago di Barrett: prevenzione, diagnosi e terapia della complicanza tumorale
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - In questo ultimo decennio l’endoscopia ha dato una svolta determinante nel campo della diagnosi e della terapia dell’esofago di Barrett. In particolare, le attuali tecniche endoscopiche di resezione/ablazione hanno ormai sostituito l’intervento chirurgico di esofagectomia (gravato da mortalità e complicanze importanti) quando si è in presenza di lesioni che possono essere asportate totalmente e il cui rischio di metastasi è nullo o trascurabile (displasia grave, adenocarcinoma T1a)
     
  • La gastroscopia transnasale: sempre più gradita da pazienti e medici
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - A quasi 20 anni dalla sua nascita (Shaker, 1994) la gastroscopia trans nasale (GTN) ha conquistato pazienti e medici. I pazienti, in quanto trovano tale esame per niente fastidioso e che non richiede sedazione. I medici perché hanno trovato in questo strumento una nuova possibilità per allargare le indicazioni nell’endoscopia diagnostica e terapeutica del tratto digestivo superiore.
     

Consulti relativi a "Displasia"

News relative a "Displasia"

  • Sangue occulto positivo ? La colonscopia va eseguita al più presto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per i pazienti di età compresa fra i 50 e i 75 anni, con riscontro del sangue occulto positivo, è consigliabile eseguire la colonscopia al più presto e, comunque, non oltre i 6 mesi. Un ulteriore ritardo comporta, in base a recenti evidenze scientifiche, un aumento del rischio di cancro colo rettale (CCR).             [continua...]
     
  • Anoscopia ad alta risoluzione (HRA)
    Colonproctologia - L’anoscopia ad alta risoluzione (HRA) è una tecnica diagnostica che sta prendendo piede sempre più per la diagnosi precoce di forme di carcinoma anale squamocellulare e di forme ancore benigne che nel tempo si possono trasformare in carcinoma. L’importanza di tale metodica è ben chiara in centri che si occupano in modo multidisciplinare di questa for [continua...]
     
  • Infiltrazioni eco guidate di anca nei pazienti con coxoartrosi e FAI
    Medicina fisica e riabilitativa -   L'artrosi è una delle più comuni malattie degenerative reumatiche e rappresenta una voce di costo elevata per la salute pubblica. Attualmente la comune terapia per l'artrosi prevede la riabilitazione muscolare, la perdita di peso, l'uso di FANS e le iniezioni intra-articolari di cortisonici o di acido ialuronico. La terapia con farmaci anti-infiammatori può comportare i [continua...]
     
  • Mamme, controllate i vostri piccoli atleti!
    Pediatria - I bambini che praticano attività sportive traggono enormi benefici su tutto l'organismo. L'attività sportiva infatti rafforza i muscoli, è utile per una crescita somatica regolare ed armonica, serve a temprare il carattere e favorisce una valida socializzazione. Lo sport nei bambini non deve essere di tipo agonistico e non deve essere imposto dai genitori. Il bambino dev [continua...]
     
  • Vicenda "Biabiany": evitato un "Morosini-bis"?
    Cardiologia - Poche settimane fa, avremmo potuto trovarci di fronte all’ennesima tragedia “sul campo”. Tutti gli appassionati di calcio, come me, e di sport in generale, ricorderanno infatti la disavventura di cui è stato spiacevolmente protagonista il giovane calciatore francese Jonathan Ludovic Biabiany , centrocampista in comproprietà tra Samporia e Parma, in procinto di trasf [continua...]
     
  • La luteina nella protezione della retina del lattante e del bambino
    Oculistica - La Luteina nella difesa della funzione visiva del neonato La Luteina insieme ad un suo isomero Zeaxantina, è presente in maniera elettiva nella retina, nella macula lutea (da cui prende il nome) e nel cristallino (1). Le attività ascritte alla Luteina e alla Zeaxantina sono molteplici e tra queste le principali comprendono l’azione antiossidante - antiradicalica e di protezio [continua...]
     
  • Un Pap test "molecolare" per donne con ASCUS o L-SIL
    Ginecologia e ostetricia - E' importante una  premessa  fondamentale sulle infezioni da HPV (human papilloma virus ) : l'infezione da HPV è comunissima mentre le lesioni pre-tumorali e il tumore sono un evento raro; infatti, la maggior parte delle infezioni da HPV sono transitorie  e non causano alterazioni precancerose.Per questo sono stati sviluppati biomarcatori di infezione persistente o displasia& [continua...]
     
  • Reflusso gastroesofageo: quando fare la gastroscopia?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Le nuove linee guida dell’American College of Physician La malattia da reflusso gastroesofageo è una patologia frequente e peggiora significativamente la qualità della vita dei pazienti. La gastroscopia è l’esame comunemente utilizzato e fa parte della comune pratica clinica per la diagnosi di questa condizione, tuttavia una serie di studi hanno dimostrato che tra il 10 ed il 40% delle gastroscop [continua...]
     
  • Diffusione dell'infezione da Human Papilloma Virus (HPV)
    Ginecologia e ostetricia - Ricordando che la trasmissione avviene prevalentemente per via sessuale,come dimostrato dal fatto che non si rilevano infezioni da HPV in soggetti che non hanno mai avuto rapporti sessuali. Nella maggior parte dei casi il virus viene eliminato dalla risposta immunitaria dell'ospite senza sviluppare alcun effetto patogeno, in altri casi può rimanere latente o andare incontro a replicazione c [continua...]
     
  • Occhiali per la diagnosi del carcinoma orale
    Odontoiatria e odontostomatologia - Ogni anno in Italia, muoiono circa 3.000 persone a causa del carcinoma orale che rappresenta l’ottavo più diffuso tumore. Solitamente purtroppo viene diagnosticato in ritardo nonostante il cavo orale sia facilmente accessibile alle manovre ispettive durante le visite odontoiatriche, per questo la sopravvivenza media a 5 anni non supera il 30%. L’Università Cattolica del Sacro Cuore, e nello speci [continua...]
     

Consulti recenti su "Displasia"



  Il termine Displasia è stato visto 10522 volte.
 

Specialisti in Ortopedia:


Trova il tuo Ortopedico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy