Costipazione [Chirurgia pediatrica]

Definizione: Rallentata progressione del contenuto fecale, con conseguente difficoltà all'evacuazione. Responsabile di dolori addominali, gonfiore addominale, evacuazioni dolorose ed emissione di feci dure. (Dr. Claudio Olivieri)
Acronimo: Stipsi. Link: (Constipation).

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Costipazione"

  • Colon Irritabile o Sindrome dell’Intestino Irritabile (IBS): quale terapia e quale dieta seguire
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile (IBS) possono spesso essere controllati cambiando/modificando dieta e stile di vita, insieme alla piena consapevolezza della propria condizione di malattia funzionale (e non organica) del colon. Non infrequentemente, però, possono rappresentare degli utili supporti i trattamenti farmacologici o psicologici.
     
  • Colon irritabile o sindrome dell’intestino irritabile: quali le cause e come fare la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Sindrome dell'intestino irritabile (IBS, Irritable Bowel Syndrome) è il disturbo gastrointestinale funzionale più studiato, caratterizzato dalla presenza di sintomi caratteristici: dolore addominale ricorrente o disagio addominale, in associazione con turbe dell’alvo (con predominanza di stitichezza o di diarrea). Colpisce in genere gli adulti di età compresa tra i 30 ed i 50 anni circa, con predominanza nel sesso femminile. Studi clinici dimostrerebbero che una percentuale variabile fra il 7% ed il 20% della popolazione adulta soddisfa i criteri diagnostici per IBS. La maggior parte di questi pazienti, tuttavia, ritiene di non doversi recare dal medico. L’impatto dell’IBS sul sistema sanitario è notevole, ad esempio, negli adulti, circa il 2 % delle visite di assistenza primaria e circa il 50 % delle visite specialistiche gastroenterologiche riguarda la valutazione di sintomi legati all’IBS. L’IBS è difficile da diagnosticare; ad oggi non vi sono cure specifiche, le strategie di trattamento sono “su misura”, improntate al controllo dei sintomi ed al miglioramento della qualità della vita nello specifico paziente, ricorrendo sia a misure dietetiche come anche alla farmacoterapia (psicofarmaci inclusi) ed alla psicoterapia
     
  • Gli Inibitori della Pompa Protonica (PPI): corretto utilizzo e raccomandazioni
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I farmaci inibitori della pompa protonica (PPI) sono principi attivi molto importanti che hanno modificato la storia delle patologie acido-correlate. Il gruppo dei PPI ha sostituito nell’uso comune il gruppo precedente di antisecretivi, ovvero gli antistaminici (o anti H2) tra i quali ricordiamo la Ranitidina, divenendo largamente più diffusi di questi ultimi per la loro maggiore efficacia. Nel breve termine i PPI sono altamente efficaci ma, sebbene esistano indicazioni per una assunzione a lungo termine (ad esempio nnella terapia dell’esofago di Barrett), va detto che il loro diffusissimo utilizzo cronico spesso non è indicato. Sovente vengono prescritti PPI senza una chiara indicazione; occorre quindi precisare che, sebbene si tratti di molecole considerate “sicure”, recenti studi osservazionali hanno associato il loro utilizzo cronico a diversi rischi (polmonite, infezione da Clostridium difficile, fratture osteoporotiche, etc.) Pertanto sarebbe auspicabile una appropriatezza prescrittiva, poichè l’uso inappropriato di questi farmaci può incidere negativamente sulla salute dei pazienti.
     
  • Gastrite e gastropatia: una patologia spesso misconosciuta ed una terminologia abusata
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il termine "gastrite" è, talvolta, erroneamente usato per descrivere i sintomi di dolore o fastidio nella parte superiore dell'addome. In verità molte malattie e disturbi possono causare questi sintomi. La maggior parte delle persone che lamentano sintomi addominali superiori non è affetta da gastrite. La Gastrite è una condizione patologica nella quale il rivestimento dello stomaco (mucosa) è infiammato, ne consegue una ridotta produzione di acido, enzimi e muco con conseguenti turbe digestive.
     
  • Endometriosi Intestinale o Colon Irritabile?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - L’endometriosi intestinale è una patologia spesso misconosciuta, nonostante interessi 150 milioni di donne nel mondo, di cui 14 milioni in Europa e 3 milioni in Italia. Molte donne pervengono con discreto ritardo alla diagnosi (secondo alcuni studi, dopo un tempo medio di 9 anni), dopo aver subito precedenti diagnosi di Sindrome dell’Intestino Irritabile (IBS).
     
  • Novità nel trattamento di seconda linea delle neoplasie della vescica
    Oncologia medica - Neoplasia della vescica: oltre gli schemi di prima linea, ormai standard da anni, Vinflunina è la prima novità nel trattamento di seconda linea della patologia avanzata.
     
  • Neurostimolazione sacrale: che cosa è?
    Colonproctologia - La neurostimolazione della terza radice sacrale è una tecnica che sta prendendo sempre più piede, per i buoni risultati ottenuti e la scarsa invasività, sia in campo urologico (ritenzione, urge incontinence) che proctologico (incontinenza fecale con o senza danno sfinteriale e costipazione).
     
  • Stenosi anali
    Colonproctologia - La problematica delle stenosi anali appartiene ad un complesso capitolo della chirurgia del colon, del retto e dell’ano.
     
  • Varicocele pelvico femminile, varici vulvari e insufficienza venosa degli arti inferiori
    Chirurgia vascolare e angiologia - Il Varicocele Pelvico Femminile rappresenta una entità nosologica che in tempi relativamente recenti ha subìto una rivisitazione anche in relazione ai suoi rapporti con le affezioni venose degli arti inferiori
     

Consulti relativi a "Costipazione"

News relative a "Costipazione"

  • Differenza tra allergia alimentare, celiachia, intolleranze alimentari ed intolleranza al glutine
    Allergologia e immunologia - Le allergie alimentari sono la causa più comune di anafilassi. Le reazioni allergiche alimentari “ vere “ possono essere innescate da quantità anche piccole di un determinato alimento o suo derivato, hanno un’insorgenza acuta / subacuta e possono essere potenzialmente pericolose per la vita. Le intolleranze alimentari non mettono mai a risch [continua...]
     
  • Nei bambini il deficit di attenzione (ADHD) può indurre stipsi ed incontinenza fecale
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il deficit di attenzione (ADHD, attention-deficit/hyperactivity disorder), nei bambini, può comportare stipsi ed incontinenza fecale (encopresi). E’ il risultato di uno studio condotto presso la “University of the Health Sciences” (Bethesda, Maryland, USA) che dimostra come la costipazione o l’incontinenza fecale si manifestino con una frequenza maggiore nei bambini [continua...]
     
  • Consumo di alcol ed Intestino Irritabile (IBS): attenti al “binge drinking”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Con il termine "binge drinking" si indica l'assunzione di più bevande alcoliche (da 4 in su) in un intervallo di tempo più o meno breve. Non necessariamente le persone dedite a queste "abbuffate alcoliche" sono alcol-dipendenti, sovente si tratta di persone che ricercano l’ubriacatura immediata ed il conseguente “stordimento”. Questo fenomeno, oggi, ha una forte  [continua...]
     
  • Nuova terapia nella vescica iperattiva!
    Urologia - Un nuovo studio multicentrico, che ha coinvolto numerose scuole urologiche europee, sembra indicarci e confermare un nuovo indirizzo terapeutico quando è presente una vescica iperattiva. Questo problema urologico, causato da contrazioni involontarie non inibite della muscolatura vescicale, è caratterizzato da un improvviso e irresistibile bisogno di urinare con episodi d’incontinenza urinaria e p [continua...]
     
  • Stipsi: perchè è necessario uno specialista?
    Colonproctologia - La costipazione o stipsi è un problema frequente nella società attuale. In realtà la stipsi è un sintomo non una malattia e può essere una condizione secondaria a patologie di origine diversa. Nella maggior parte dei casi però si parla di stipsi cronica idiopatica ossia un disturbo della funzione colorettale non associato né secondario a malattie organiche, neuromuscolari o endocrine, ad esiti di [continua...]
     
  • Neurostimolazione sacrale
    Colonproctologia - Introduzione La neurostimolazione della terza radice sacrale è una tecnica che sta prendendo sempre più piede, per i buoni risultati ottenuti e la scarsa invasività, sia in campo urologico (ritenzione, urge incontinence) che proctologico (incontinenza fecale con o senza danno sfinteriale e costipazione). I primi lavori sull’uso della neurostimolazione sacrale nel trattamento dell’incontinenza u [continua...]
     

Consulti recenti su "Costipazione"



  Il termine Costipazione è stato visto 685 volte.
 

Specialisti in Chirurgia pediatrica:


Trova il tuo Chirurgo pediatrico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,57         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy