elettromiografia [Neurologia]

Definizione: Tecnica elettrofisiologica che registra l'attività elettrica muscolare. Fondamentale nello studio di alcune patologie neurmuscolari e/o del nervo e/o dei motoneuroni delle corna anteriori del midollo spinale. (Dr. Antonio Ferraloro)
Acronimo: EMG. Link: ().

Voci correlate:   Antiepilettico    Atassia    Atetosi    Bradicinesia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "elettromiografia"

  • SPALLA - le cause del dolore, del ridotto movimento e le modalità diagnostico-terapeutiche
    Ortopedia - Il dolore di spalla può essere isolato o accompagnato a riduzione del movimento. Molte possono essere le cause che possono determinare tale evenienza. In questa articolo si esplorano le cause che possono danneggiare la spalla, le patologie principali, l'iter diagnostico che porta alla diagnosi, le strategie terapeutiche ed infine un cenno alle principali strategie terapeutiche.
     
  • Sindrome dello spazio quadrilatero della spalla
    Ortopedia - La Sindrome dello Spazio Quadrilatero della spalla (QSS) è una patologia appartenente al gruppo: “Spalla Neurologica”. S’intende con questo termine, quelle patologie che sono riconducibili al tessuto nervoso quale causa primaria. In questo caso è il Nervo Ascellare (NA) a essere interessato poiché compresso nella regione posteriore della spalla quando scorre in un’area anatomica: lo “spazio quadrilatero”.
     
  • Sindrome da compressione del nervo ulnare al gomito
    Ortopedia - Tra le patologie da compressione di un nervo periferico quella dell’intrappolamento del nervo ulnare al gomito rappresenta una delle più frequenti collocandosi subito dopo di quella del nervo mediano (Sindrome Tunnel Carpale). Questa patologia fa parte del grande capitolo delle “Sindromi Canalicolari” intendendo, con questo termine, una sindrome nervosa periferica caratterizzata dalla condizione anatomica di scorrimento di un nervo all’interno di un tunnel il cui pavimento è di solito costituito da uno o più elementi ossei e il tetto è rappresentato da formazioni aponeurotiche e/o muscolari. Molti eventi traumatici – lievi o energici – possono essere causa di sofferenza del nervo lungo il suo decorso. Si passa da microtraumi ripetitivi come chi fa molto uso del cellulare con il gomito flesso e conseguente microcompressione del nervo al gomito (gomito del cellulare) oppure a macrotraumi come certi lavoratori, ad esempio il camionista, che guida con il gomito flesso e appoggiato alla portiera del veicolo (gomito del camionista)
     
  • Dolore al piede? E se fosse la Sindrome del Tunnel Tarsale?
    Ortopedia - Non tutti sanno che una sintomatologia dolorosa localizzata al piede ed alla caviglia può essere espressione di una patologia neurologica. Più precisamente può trattarsi di una neuropatia da intrappolamento. E’ importante conoscere questa possibilità per non ritardare oltremodo la diagnosi e quindi il trattamento. D'altronde i risultati di quest’ultimo, come e forse più che per altre patologie del piede, dipendono proprio dalla tempestività della diagnosi
     
  • Curare la balbuzie tra mito e scienza
    Psicologia - Parlare di balbuzie non è mai poco sopratutto quando i dati scientifici rivelano sempre di più la sua complessità. In questo articolo il Dr. Elton Kazanxhi esperto nel trattamento della balbuzie rivela un primo sguardo scientifico sul tema. Articolo redato e tratto dal suo ultimo libro in stampa intitolato: La balbuzie nel corpo
     
  • La scapola alata
    Ortopedia - Con il termine di “Scapola Alata” si definisce un assetto anomalo della scapola in cui il margine mediale, quello più vicino alla colonna vertebrale, è sollevato rispetto al piano toracico. Può essere monolaterale o bilaterale. Vi sono diverse forme più o meno gravi che dipendono, sostanzialmente, dalle cause che l’hanno procurata. L’incidenza di tale patologia è molto più frequente di quanto si possa immaginare anche perché producendo una scarsa o addirittura assente sintomatologia, di rado i pazienti si rivolgono allo specialista per un controllo e il riporto statistico . Sono soprattutto colpiti i ragazzi tra i 12 e 15 anni in quella fase che viene chiamata “proceritas secunda” (periodo di maggior accrescimento strutturale osteoarticolare). Non è difficile però riscontrala anche nella fase più adulta come conseguenza di alcune particolari forme morbose. A invogliare il paziente a sottoporsi a un controllo sono sintomi come: mutamento estetico, debolezza muscolare e, in casi particolari, il dolore.
     
  • L'importanza della videourodinamica nella diagnostica della vescica neurologica
    Medicina fisica e riabilitativa - La videourodinamica con elettromiografia sfinterica rappresenta il metodo diagnostico di scelta nello studio delle alterazioni funzionali vescico-sfinteriche di più difficile inquadramento
     
  • La neuropatia del nervo sovrascapolare
    Ortopedia - La neuropatia del nervo sovrascapolare (NSS) può svilupparsi in conseguenza di una malattia propria del nervo di cui l’amiotrofia nevralgica è quella più frequente. Nella maggior parte dei casi trae origine da una patologia esterna al nervo ma con ripercussioni su di esso determinando la “Sindrome da intrappolamento del nervo sovrascapolare (SNES)”. E’ stata descritta per la prima volta dal Dr. A. Thomas nel 1936. L'inquadramento patologico lo si deve al Dr. W.A.L. Thompson e al Dr. H.P. Koppel che più tardi, nel 1959, pubblicarono un lavoro scientifico dal titolo: “Peripheral entrapment neuropathies of the upper extremity”. Viene affrontata una delle cause di dolore alla spalla meno frequenti
     
  • Bruxismo: diagnosi e terapia
    Gnatologia clinica - Un semplice strumento diagnostico domiciliare può misurare l'entità del bruxismo, monitorare l'andamento di una terapia, e inibire la contrazione muscolare al di sopra di una certa soglia.
     
  • La ptosi palpebrale
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - Si parla di ptosi quando il margine palpebrale superiore copre in parte o totalmente la pupilla. Si distinguono vari gradi di ptosi, dalla forma più leggera a quella più grave, in relazione al grado di copertura della pupilla.
     

Consulti relativi a "ptosi"

News relative a "ptosi"

  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • LINEE GUIDA al paziente con occhio secco (AAO 2015)
    Oculistica - Valutazione iniziale paziente OCCHIO SECCO(linee guida Benchmark 2015 dell’ American Academy of Ophthalmology) Storia ed esame inizialeo Sintomi oculari e segni (ad esempio, l'irritazione, lacrimazione, bruciore, sensazione di fitte come di punture, sensazione di secchezza o di corpo estraneo, prurito, fotofobia, visione offuscata, intolleranza alle lenti a contatto, arrossamento, secrezione [continua...]
     
  • Occhio secco e chirurgia oculare
    Oculistica - OCCHIO SECCO E CHIRURGIA OCULARE ricevo dal collega chirurgo oculista ed amico dott.Luca Vigo un interessante articolo su occhio secco e chirurgia oculare che pubblico volentieri per gli utenti di Medicitalia.     L’integrità della superficie oculare è essenziale per il raggiungimento di risultati ottimali nella chirurgia del segmento anteriore. Una superficie ocul [continua...]
     
  • “Tumori della Ghiandola Lacrimale" a cura di Angela Lanza e Maria Antonietta Blasi
    Oculistica - ricevo e pubblico in anteprima un interessante articolo sui  "Tumori della ghiandola lacrimale" della dott.ssa Angela Lanza e della prof.sssa Maria Antonietta Blasi U.O.C. Oncologia Oculare Istituto di Oftalmologia Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma   I tumori della ghiandola lacrimale rappresentano tra il 5% e il 25% dei tumori orbitari e sono relativamente rari [continua...]
     
  • Vedo doppio!
    Oculistica - La diplopia acuta binoculare La diplopia binoculare è un sintomo neurologico dei disturbi della motilità oculare (scompare quando un occhio viene coperto).  La diplopia mono­culare invece è legata a disturbi refrattivi, opacità dei mezzi diottrici e ad alterazioni maculari. Stabilire se l'esordio è stato acuto o progressivo per distinguere [continua...]
     
  • Novità edema maculare diabetico: consenso informato Eylea (Aflibercept)
    Oculistica - Informazioni sull'Edema Maculare  Nella macula, vi e' un equilibrio cellulare tale da permettere una perfetta nutrizione delle cellule destinate alla visione e un costante scambio di liquidi, che determina una perfetta composizione e funzionamento dei vari  strati retinici e che permettono la visione. In alcuni casi però vi sono alterazioni di questo equilibrio (omeostasi), e  [continua...]
     
  • Marcus Gunn Jaw-Winking Syndrome
    Oculistica - Nel lontano 1883, il dottor Marcus Gunn descrisse il caso di una ragazza di 15 anni con una ptosi congenita associata ad uno strano movimento dell’occhio durante la masticazione. In questa giovane paziente era associata, abbiamo detto, anche una suggestiva ptosi palpebrale. I pazienti con la sindrome di Marcus Gunn hanno sempre una blefaroptosi in posizione primaria, pur sempre di grado mo [continua...]
     
  • Un potentissimo antitumorale naturale: il peperoncino
    Oncologia medica - Recentissimi studi dimostrano che la Capsaicina - un'alcaloide contenuta nelle piante del genere capsicum responsabile della sensazione "piccante" che caratterizza il peperoncino rosso - abbia, oltre alle già note qualità protettive per il sistema cardiovascolare, una spiccatissima azione anti-tumorale. Quest'azione verrebbe esplicata in vario modo, da fattori immunomodulanti, ant [continua...]
     
  • Test di frammentazione del DNA degli spermatozoi: quando si fa?
    Andrologia - Quando ha senso fare il test di frammentazione del DNA spermatico? Un fattore maschile si riscontra in circa il 35-40% delle coppie infertili. Tra le potenziali ed ancora discusse cause di infertilità maschile vi è l'integrità del DNA nel nucleo degli spermatozoi maturi.  L’integrità del DNA spermatico, un corretto assemblaggio di DNA, l’assenz [continua...]
     
  • Un potente antinfiammatorio pronto a combattere l'HIV
    Andrologia - I ricercatori del Gladstone Institutes hanno scoperto il meccanismo che “uccide” le nostre cellule del sistema immunitario T CD4 predisponendo quindi all’attacco virale da HIV e all’AIDS. Tra l’altro è stato individuato un farmaco antiinfiammatorio che riesce a bloccare ed impedire la morte di queste importanti cellule del sistema immunitario. Si sta pianif [continua...]
     

Consulti recenti su "ptosi"



  Il termine ptosi è stato visto 7765 volte.
 

Specialisti in Neurologia:


Trova il tuo Neurologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy