impulsività [Psichiatria]

Definizione: Aspetto del comportamento che riguarda la tendenza a produrre azioni in maniera rapida, urgente e "violenta" (nel senso dell'impatto o della portata) sull'ambiente o su di sé. (Dr. Matteo Pacini)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "impulsività"

  • Parent Training: genitori efficaci per ragazzi difficili
    Psicologia - Questo articolo descrive l'utilità dei programmi di Parent training di matrice comportamentale e spiega alcune tecniche insegnate in tali training, come la “token economy” ed il “time out”, che se apprese e applicate dai genitori di bambini con particolari difficoltà (handicap, deficit specifici di apprendimento, ecc.) o comportamento problematico, possono produrre un miglioramento nel comportamento del bambino e di conseguenza nel rapporto genitori - figli
     
  • Disturbo bipolare: caratteristiche cliniche e diagnosi
    Psichiatria - Il disturbo bipolare é un disturbo soggetto a ricadute e ciclicitá, riconoscerlo rappresenta un passo decisivo per stabilire una corretta alleanza terapeutica e per far comprendere meglio le caratteristiche cliniche alle persone che soffrono di questa malattia
     
  • ADHD: una questione di numeri. Epidemiologia del Disturbo da Deficit dell'Attenzione e Iperattività
    Psicologia - L’ADHD (dall'inglese Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder, Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività) è il disturbo neuro-comportamentale più diffuso tra i bambini di tutto il mondo. Oggi tutti gli scienziati sono concordi nel considerarlo lifelong, ovvero un disturbo che può durare (seppur con diverse manifestazioni) per tutto il ciclo di vita: quindi un problema importante anche per molti adulti.
     
  • Devianza giovanile e condotta morale: ruolo di cognizione ed emozione
    Psicologia - E' possibile collegare la problematica della devianza infantile ed adolescenziale ai processi cognitivi e alla componente emozionale che sostengono la scelta di un comportamento morale piuttosto che deviante? Che cos’è che può aiutarci a distinguere i soggetti aggressivi da quelli che non lo sono? E quali sono i fattori che potrebbero predire una maggiore probabilità di esternalizzare comportamenti devianti?
     
  • "E' un terremoto": il bambino con Disturbo da Deficit di Attenzione (ADHD)
    Psicologia - L’ADHD è un disturbo dell’autocontrollo che colpisce i bambini e che include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività.
     
  • Il disturbo bipolare minore e le personalità associate
    Psichiatria - L'articolo descrive la relazione tra i disturbi bipolari e i disturbi di personalità "di tipo B", che sono spesso nient'altro che le modalità di presentazione di quello che in sintomi si riduce alla diagnosi di bipolarismo.
     
  • Benzodiazepine (ansiolitici): uso, abuso e dipendenza
    Psichiatria - L'articolo illustra le diverse situazioni di assunzione di questa diffusissima categoria di farmaci, dall'uso sintomatico all'uso continuativo supportato dalla dipendenza psicologica.
     
  • Depressione ansiosa e depressione agitata: differenze importanti
    Psichiatria - Si illustrano due quadri clinici che possono essere erroneamente assimilati, e corrispondono a disturbi diversi con risposta diversa ai farmaci antidepressivi.
     
  • Disturbo Bipolare e le sue tre coordinate
    Psichiatria - Questo articolo offre una descrizione dei meccanismi del disturbo bipolare senza la classica scomposizione in fasi.
     
  • Il disturbo borderline di personalità. Piccola guida per pazienti e familiari
    Psicologia - Cos’è il disturbo bordeline di personalità?Come si manifesta?Quali sono le caratteristiche salienti del disturbo e quali le strategie migliori per affrontarlo se ad esserne affetto è un nostro familiare?
     

Consulti relativi a "borderline"

News relative a "borderline"

  • Disturbi di personalità e imputabilità del reo
    Psicologia - Dalla sentenza n. 9163 dell'8 marzo 2005 anche alcuni disturbi di personalità "concorrono" a viziare la capacità di intendere e di volere dell'imputato, così pronunciandosi:  “Anche i “disturbi di personalità”, come quelli da nevrosi e psicopatie, possono costituire causa idonea ad escludere o grandemente scemare, in via autonoma e speci [continua...]
     
  • La psicoterapia è efficace. L’attestazione ufficiale dell’American Psychological Association e
    Psicologia -         Nel 2012 l’American Psychological Association ha approvato una risoluzione riguardante l'efficacia generale della psicoterapia nella quale si afferma che: - la psicoterapia è fondata sull’alleanza terapeutica tra terapeuta e cliente / paziente che riguarda la qualità della relazione d’aiuto tra lo psicologo e il cliente / paziente, nonch& [continua...]
     
  • I fattori di rischio suicidario per le persone con depressione maggiore
    Psicologia - Uno "stato misto depressivo", spesso precede un tentativo di suicidio. Un importante studio multicentrico, multinazionale, e trasversale, il Bridge-II-MIX, che ha coinvolto 2.811 persone sofferenti di depressione maggiore ha rilevato tre fattori di rischio suicidario. I ricercatori hanno osservato alcuni modelli di comportamento che hanno aumentato il rischio di commettere un tentativo di sui [continua...]
     
  • Psicologia dinamica: teorie e clinica - parte I
    Psicologia - INTRODUZIONE Quando si parla di “orientamento psicodinamico” ci si riferisce a una varietà di modelli teorici e di approcci psicoterapici che discendono dalla "psichiatria dinamica" di fine '700 (Dazzi, De Coro, 2003). Nella sua evoluzione, la psicologia dinamica si è sempre configurata come un arcipelago variegato di modellizzazioni, spesso in dialogo aperto tr [continua...]
     
  • Disturbi di personalità borderline
    Psicologia - I Disturbi di Personalità hanno una storia recente; infatti il termine Borderline è stato usato, per primo, da Huges nel 1884 per individuare patologie non classificabili come Nevrosi e/o Psicosi. Borderline, significa "linea di confine": cioè come una persona che cerca di sconfinare in territori diversi da cui sta camminando. Prevale la paura dell'abbandono, con uno smisurat [continua...]
     
  • The Google University: ricerche online e falso senso di conoscenza
    Psicologia - Nell’ultimo decennio la maggior parte di noi è stata coinvolta in una sorta di studio psicosociale dalle enormi proporzioni. Internet e social network hanno cambiato per sempre il modo in cui accediamo e comunichiamo le informazioni. Infatti, il percorso tradizionale di distribuzione dell’informazione e formazione delle opinioni, dall’alto verso il basso, si sta sgretoland [continua...]
     
  • Nuovi programmi di screening del carcinoma cervicale
    Ginecologia e ostetricia - Programmi di screening dei precursori del carcinoma cervicale sono in atto da molti anni nella maggior parte dei Paesi industrializzati. Finora, come test primario di screening, è stata utilizzata la citologia cervico-vaginale. In Italia, attualmente, il programma di screening per la prevenzione dei tumori della cervice uterina (CCU) consiste nell’invitare tutte le donne di età [continua...]
     
  • Differenza tra l'area nevrotica e quella borderline
    Psicologia - Premettendo che questo mio articolo non vuole essere in nessun modo esaustivo sulle differenze tra l’area nevrotica e/o borderline, intendo tuttavia provare a scrivere la differenza principale tra l’essere nell’area nevrotica e l’essere nell’area borderline. Quando siamo di fronte ad una persona “normalmente nevrotica”, il che significa per coloro che s [continua...]
     
  • I Disturbi di Personalità
    Psicologia - Introduzione L'incidenza dei Disturbi di Personalità (DP) nella popolazione generale e nei pazienti psichiatrici è piuttosto elevata (4-10% e 30-40% rispettivamente), tuttavia questa diagnosi resta ancora poco considerata in ambito clinico. La diagnosi di DP è comples­sa e spesso si sovrappone ai normali tratti del funzionamento personologico dell'individuo e per queste r [continua...]
     
  • Disturbo Ossessivo Compulsivo: sintomi, diagnosi, esordio, decorso, prognosi, cause e cura
    Psicologia - Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC) è caratteriz­zato da pensieri, paure, immagini e impulsi persistenti e incontrollabili (ossessioni), e da azioni e comportamenti ripetuti o rituali (compulsioni) messi in atto per neutra­lizzare le ossessioni. Ne conseguono un notevole disagio psicologico e una rilevante interferenza con le attività della vi [continua...]
     

Consulti recenti su "borderline"



  Il termine borderline è stato visto 2361 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,61         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy