tendinite mano [Chirurgia della mano]

Definizione: Sofferenza di tipo infiammatorio del tessuto sinoviale che avvolge alcuni tendini della mano (estensori o flessori) o del canale che li contiene (puleggia). (Dr. Giorgio Leccese)

Voci correlate:   tunnel carpale    chirurgia mano    nervo mediano    rizoartrosi  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "tendinite mano"

  • Morbo di De Quervain (tendinite del polso)
    Chirurgia della mano - Descrizione della malattia di De Quervain, ovvero della tendinite degli estensori del I° dito della mano.
     
  • La tendinite calcifica della spalla
    Ortopedia - In questo articolo viene affrontato una patologia della spalla non poco comune e talvolta sottovalutata. L'intenzione dell'autore è quella di esplicitare meglio tale patologia dando informazioni precise e dettagliate
     
  • Encondroma
    Chirurgia della mano - E' un tumore benigno molto comune nelle ossa lunghe della mano, costituito da tessuto cartilagineo (da cui il nome di "condroma") che deriva dalla cartilagine di accrescimento. E' localizzato soprattutto alla metafisi prossimale delle falangi e del I metacarpo e alle metafisi distali dei metacarpi delle ossa lunghe.
     
  • La sindrome del tunnel carpale
    Chirurgia della mano - Descrizione con indicazioni terapeutiche della sindrome del tunnel carpale
     
  • Le sindattilie
    Chirurgia plastica e ricostruttiva - La sindattilia è la fusione congenita di dita della mano o del piede. E’ una delle malformazioni congenite più frequenti, dell’ordine di circa un caso ogni 2.500 nati vivi.
     
  • Il dito a scatto
    Chirurgia della mano - Descrizione della patologia nota come "dito a scatto": scopriamo cos'è, come si presenta, e cosa è possibile fare per risolverla.
     
  • Trattamento del morbo di Dupuytren mediante collagenasi
    Chirurgia della mano - Una alternativa alla chirurgia è l'innovativo trattamento mediante collagenasi del Morbo di Dupuytren
     
  • Epicondilite
    Chirurgia della mano - L'epicondilite è una sindrome dolorosa localizzata al gomito che consiste in una infiammazione delle fibre tendinee di quei muscoli dell'avambraccio che permettono l'estensione delle dita e del polso e che s'inseriscono sull'epicondilo.
     
  • L’addestramento all’autocura nella persona con lesione midollare
    Medicina fisica e riabilitativa - Ergoterapia (ET), terminologia in uso in Francia, vuol dire terapia attraverso il lavoro. Il concetto di lavoro è giustamente criticato in quanto restrittivo; di qui l’adozione del termine di origine anglosassone di terapia occupazionale
     
  • L'acido ialuronico e la rizoartrosi
    Chirurgia della mano - L’artrosi è una malattia caratterizzata dalla lenta e progressiva degenerazione della cartilagine articolare. In una articolazione normale la cartilagine articolare riveste le ossa permettendo a queste di scivolare l’una sull’altra senza alcun artrito
     

Consulti relativi a "morbo"

  • Morbo di tietze o condrite? e qual'è la cura?
    Reumatologia - 25/02/2004 - Innanzitutto buongiorno! Da oltre un anno ho forti dolori a livello toracico, inizialmente limitati tra la III° e la IV costola sx con parestesie al braccio sx e alla testa, e dopo aver eseguito vari elettrocardiogrammi, ecocolordoppler, rm, rx elettromiografia ed evocati somato sensoriali risultati negativi, la diagnosi è stata una condrite sternale, tant'è vero che la zona dolorante risulta  [continua...]
     
  • Per 4 anni sono stato ammmalato di morbo di basedow e guarda caso tutto cio' ha coiciso con
    Endocrinologia - 04/04/2005 - Non so se voi potete aiutarmi ma da solo non so proprio come fare.Non ci crederete ma io penso di essere" allergico al computer".Mi spiego meglio:Per 4 anni sono stato ammmalato di Morbo di Basedow e guarda caso tutto cio' ha coiciso con l'acquisto del mio pc.Si potrebbe pensare ad un caso,ma perchè la mia guarigione è avvenuta solo quando ho abbandonato l'uso del mio pc e non dopo 4 anni di farma [continua...]
     
  • Feci molli e chiare inspiegabili
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 01/09/2009 - Gentile Dottore, ho 26 anni (maschio) e Le scrivo per illustrarLe un problema che, ormai da diversi mesi, mi affligge. Da un paio di mesi infatti c'è stato un repentino cambio delle mie evaquazioni. Premetto che sono sempre stato regolare e non ho maia vuto problemi di tipo evaquativo di alcun genere. In questo cambio ho notato che evaquo più volte al giorno e che le feci sono spezzettate, molto  [continua...]
     
  • Terapia con radioiodio per Morbo di Basedow
    Endocrinologia - 25/09/2004 - Gentilissimo Dottore Ringraziandola per il servizio da lei gentilmente offerto avrei bisogno di informazioni sulla terapia con radioiodio che dovrò effettuare a breve. Ho 24 anni e soffro ormai da 6 di ipertiroidismo causato dal morbo di Basedow. Sono stata curata per i primi 5 anni con Tapazole con dosi varianti dalla mezza pastiglia fino alle tre pastiglie al giorno a seconda degli esiti di TS [continua...]
     
  • Morbo di duplay con formazione calcifica
    Ortopedia - 18/02/2005 - Diagnosticato morbo di Duplay con formazione cacifica di circa 7mm alla spalla. Provoca un po' di dolore e una lieve limitazione dei movimenti. Ho letto che le fisioterapie sono poco efficaci perchè riducono l'infiammazione ma non eliminano la calcificazione e che i trattamenti risolutivi sono le microonde e il litotritore. Il mio medico mi ha prescritto un ciclo di 8 sedute di roentgenterapia.  [continua...]
     
  • Morbo di scheuermann
    Ortopedia - 09/05/2007 - Ho 33 anni e da circa 5 anni ho cominciato ad usare maggiormente la macchina per lavoro e a praticare il ciclismo a livello impegnativo. Già dall'inizio soffrivo di fastidi alla schiena. Nel 2003 una radiografia lombare evidenziava una cuneizzazione di L1, L2 ed L5 causata da probabile Morbo di Scheuermann. Da quella data in poi ho continuata a praticare ciclismo, alpinismo, corsa. Ora i fastidi s [continua...]
     
  • Non so cosa fare
    Medicina di base - 18/01/2007 - Salve, vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità ad ascoltare e rispondere a tutte le domande che vi vengono poste. Vi scrivo per presentarvi la mia “malattia”: premetto che sono uno studente universitario di 21 anni un poco ansioso per natura caratteriale, svolgo una vita abbastanza regolare e penso di mangiare in modo salutare (da qualche anno). Sono magro di corporatura e fino ad [continua...]
     
  • Diplopia correlata al morbo di basedow
    Endocrinologia - 30/04/2007 - Vi sto scrivendo per conto di mia madre, qui sotto trovate la sua storia vi prego di aiutarci perche' la vista sta peggiorando e nessuno dei medici fino ad ora interpellati sa darci spiegazioni, non esitate a richiedermi informazioni aggiuntive nel caso necessitiate, me le faro dare e vi rispondero'appena possibile. ------------------------------------------------------------------------ All'ini [continua...]
     
  • Morbo di ledderhose
    Ortopedia - 27/09/2008 - buongiorno io ho un problema ad entrambi i piedi, il morbo di ledderhose,in italia non e'una malattia molto diffusa a differenza del nord europa ( scandinavi ), vorrei sapere se oltre alla chirurgia c'e' la possibilita' di curarla con farmaci o trattamenti vari o di effettuare una operazione chirurgica meno invasiva ? grazie mille a tutti [continua...]
     
  • Una sospetta meniscopatia
    Ortopedia - 07/11/2006 - buona sera...io sono una ragazza di 17 anni e gioco a calcio da circa 4. soffro del morbo di osgood ed ho un fibroma. ieri il ginocchio mi ha ceduto ed oggi mi sono fatta controllare dal medico di famiglia che mi ha riscontrato una sospetta MENISCOPATIA. In cosa consiste? Quali problemi mi potrebbe dare e cosa si potrebbe fare per curarla? GRAZIE E ARRIVEDERCI... [continua...]
     

News relative a "morbo"

  • Morbo di Dupuytren trattato mediante iniezione al Rizzoli di Bologna.
    Chirurgia della mano - Presso l'Ambulatorio di Chirurgia della Mano dell'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna è ora disponibile il nuovo ma ben consolidato trattamento del morbo di Dupuytren mediante iniezione. Cinque minuti di infiltrazione ambulatoriale contro 2 ore di intervento chirurgico in anestesia generale o alla radice dell'arto, giorni di ricovero e settimane di recupero. Il nuovo trattamento si basa [continua...]
     
  • Peyronie, diabete, fibrosi e... dintorni
    Andrologia - Sul morbo di La Peyronie è stato scritto di tutto e di più. E pertanto mi limito a riportare i links ove trovare maggiori informazioni: http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1335-morbo-peyronie-punto-situazione.html http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html Uno, fra i tanti problemi che presenta questa malattia è la assenza di una causa precisa ch [continua...]
     
  • Novità in tema di morbo di la Peyronie
    Andrologia - E' buffo, ma l' unico dato su cui esiste pieno accordo in andrlogia, è che l'età della partner femminile influisce pesantemente sulla infertilità di coppia. Tutto il resto è diatriba, più o meno educata. Diatriba ancora più pesante quando si parla di morbo di La Peyronie: placche fibrose della tunica albuginea del pene, e della sua sua terapia medica. Riesce pertanto abbastanza singolare assister [continua...]
     
  • La neurofisiopatologia dei Disordini del Movimento nel Morbo di Parkinson
    Neurologia - Il più significativo disturbo del movimento nel Morbo di Parkinson è la Bradicinesia. I pz parkinsoniani hanno un tempo di reazione piu' lungo dei soggetti normali prima di iniziare un movimento ,pertanto raggiungono la posizione richiesta con movimenti piu' lenti e meno ampi a velocità costante. L'incapacità a compiere movimenti rapidi a velocità ed angolazione variabile, volontari, definiti [continua...]
     
  • Cancro della prostata, Melanoma e Morbo di Parkinson: hanno una base genetica in comune?
    Urologia - Questa associazione tra malattie apparentemente molto diverse sembra emergere dalla ricerca, da poco pubblicata, di un gruppo di ricercatori della Università dello Utah di Salt Lake City. Per verificare questa ipotesi è stato fatto un enorme studio epidemiologico che sembra  per la prima volta confermare che la presenza del Morbo di Parkinson si associa ad un maggior rischio di tumore della prost [continua...]
     
  • L'olio di oliva rallenta l'invecchiamento!
    Medicina generale - Questa osservazione emerge da un lavoro scientifico, pubblicato on line su Plos One da alcuni ricercatori dell’Università di Firenze, condotto su topi transgenici, portatori di alcune alterazioni neurologiche, dovute al morbo di Alzheimer, a cui è stato dato, per due mesi, dell’oleuropeina aglicone, il principale fenolo presente nell’olio extravergine di oliva. Oli [continua...]
     
  • Trattamento della nicturia in pazienti affetti da morbo di Parkinson
    Urologia -       L’efficacia e la sicurezza dell’uso della desmopressina nel trattamento della nicturia nell’adulto è stata da tempo comprovata in vari tirals randomizzatri, ma in effetti non esiste una consistente informazione nell’uso di questo farmaco per la cura della nicturia nel paziente affetto da morbo di Parkinson. Lo studio che riassumo ha voluto i [continua...]
     
  • Chirurgia della mano presso Istituto Rizzoli di Bologna
    Chirurgia della mano - Presso l'Istituto Rizzoli di Bologna, nell'ambito della Clinica Ortopedica II, diretta dal Prof Sandro Giannini, si sta potenziando l'attivita' di chirurgia della mano sia traumatica che elettiva, tramite anche un ambulatorio multidisciplinare per la mano reumatica e di un ambulatorio per la ricerca che saranno attivati a breve. Tutti i traumi a carico di osso e tessuti molli della mano verranno  [continua...]
     
  • Deficit erettivo da fuga venosa: l'araba fenicia
    Andrologia - A tutt' oggi si sente parlare di deficit erettivo da fuga venosa. In altre parole l' erezione non può essere mantenuta poichè il sangue non può essere trattenuto all' interno del pene per una incontinenza delle vene del pene. Talune interpretazioni ormai obsolete di questa patologia necessitano di una spiegazione. La incontinenza venosa è generata da: problemi arteriosi, ormonali, psicogeni o str [continua...]
     
  • Alimentazione e rischio di sviluppare una malattia infiammatoria intestinale
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Morbo di Crohn e colite ulcerosa sono malattie infiammatorie intestinali croniche a causa sconosciuta. Una recente revisione della letteratura pubblicata su American journal of Gastroenterology ad opera di ricercatori statunitensi ha valutato l’ associazione tra dieta ed in particolare assunzione di grassi, carboidrati, proteine e frutta, verdura e carne ed il rischio di comparsa di malattia infi [continua...]
     

Consulti recenti su "morbo"

  • Flatulenze e morbo di crohn
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 02/04/2016 - Salve. Chiedo cortesemente un aiuto perché ho un problema tanto fastidioso quanto imbarazzante. Premetto che ho il morbo di Crohn che mi fu diagnosticato nel 2009 ma diciamo che con il pentacol sono riuscito a stare un po meglio ed ora sono in una fase stabile e non ho dolore,ne problemi con alcun tipo di alimento. Il mio grande problema è che quando magari a qualche cena o pranzo bevo anche un so [continua...]
     
  • Hailey hailey
    Dermatologia e venereologia - 30/03/2016 - Buonasera dottore dal mese di luglio ho avuto eruzio e cutanea sottomammaria collo on pustole prurito, ho consultato tanti medici, a novembre mi e stato detto che era dermatite da contatto mknanno fatto togliere bracciali anelli e mi hanno dato u a pomata aloe zinc 20, a dire il vero quando la mettevo provavo sollie o ma guarigioneniente daf fare. Poi finalmente un altro dermatologo dopo un' accu [continua...]
     
  • Morbo di chron
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 24/03/2016 - Salve. Ho 25 anni. Lo scorso anno ho iniziato ad avere delle perdite di sangue rosso vivo dal retto. Prima ho effettuato analisi del sangue ( anemia sideropenica, ves, IGM e Alfa 2 alte). Sangue occulto positivo. Gastro e colon anno scorso negative. Capsula tenue negativa. Ho lasciato stare ma nel corso dell'anno ho avuto sempre problemi a livello addominale ( mal di pancia, di stomaco, forte di [continua...]
     
  • Il morbo di gilbert è contagioso?
    Genetica medica - 04/03/2016 - Vorrei sapere se il morbo di gilbert è contagioso tramite scambi di saliva o di sangue. E se esiste una terapia per attenuare i sintomi fastidiosi quali dolori addominali e cefalee [continua...]
     
  • Ipotesi Morbo di Crohn
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 04/03/2016 - Salve Dottore Le scrivo perchè sono molto preoccupato per la mia importante perdita di peso (circa 20 kili negli scorsi tre anni). Attualmente peso 49,300 kg e sono alto 180 cm. Dalla recente colonscopia mi è stato riscontrato: mucosa intestinale edematosa con infiltrato infiammatorio diffuso, iperplasia del GALT, ansa inspessita a livello ileale, distensione delle anse e villi tozzi e mal orienta [continua...]
     
  • Ceruloplasmina bassa (Wilson ad insorgenza tardiva?)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 04/01/2016 - Si tratta di una condizione pur modesta dal punto di vista dei sintomi con tremori fini agli arti, parestesie, disturbi visivi adesso in gran parte cessati che hanno fatto ipotizzare dai neurologi sindrome demielinizzante o vasculite cerebrale (ipotesi ancora non esclusa). A conferma di questo, alcuni dubbi riguardo il referto della RMN encefalo. Visto che presento oltre tutto elevati livelli  [continua...]
     
  • Sospetto morbo di chron
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 22/12/2015 - Salve,sono un ragazzo di 23 anni che da 3 anni combatte con problemi di duodeno e intestino. La patologia sospetta è il Morbo di Chron.3 anni fa aveva eseguito una gastroscopia (positivo al l'Helycobacter ,biopsia di ulcere duodenali con risultato Flogosi aspecifica) e una colonscopia( ulcere di stampo aftoide e retto congestionato di emorroidi)...Ora ultimamente ho riaccusato forti dolori (la ser [continua...]
     
  • Ceruloplasmina bassa (Morbo di Wilson??)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 06/12/2015 - Fino a Dicembre 2014 ho lamentato sintomi neurologici per molti mesi (parestesie emisoma sx, disturbi visivi, tremori gamba sx, ecc.). I neurologi hanno ipotizzato sindrome demielinizzante senza tuttavia avere certezze in quanto non vi sono anomalie significative del liquor ed altri segni certi, eccetto iperintensità nella RMN e TAC positiva per lesione captante mdc iodato a livello del ponte. I [continua...]
     
  • Ingestione fluoro
    Neurologia - 24/11/2015 - buongiorno a tutti, come da titolo vorrei porvi alcune domande a proposito d'una ripetuta ingestione, indiretta, di fluoro. negli ultimi 17 giorni ho iniziato a praticare, senza alcun particolare motivo, sciacqui con collutorio contenente fluoro ( 0,05% su 500ML) . Ho sempre utilizzato la dose consigliata, 15 ML, ed in totale l'ho adoperato per 10 volte. in 3 occasioni per distrazione, mi è ca [continua...]
     
  • Morbo di crohn?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - 23/11/2015 - Buona sera cari dottori, sono un ragazzo di 19 anni alle prese con un problema intestinale. Tutto iniziò esattamente 3 anni fa quando prima dell'inizio della scuola(settembre) stetti male di notte con dissenteria e febbricola. Pensando ad una normale gastroenterite sottovalutai il problema ma pian piano la cosa si è protratta. Per 40 giorni esatti ebbi dolori addominali che si presentano cosi(pri [continua...]
     


  Il termine morbo è stato visto 46652 volte.
 

Specialisti in Chirurgia della mano:


Trova il tuo Chirurgo della mano »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,11         2000-2016 medicitalia.it  un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una societ di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy