Visita Medicitalia per info su Dr. Manlio Converti, Psichiatra, Psicoterapeuta. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Dr. Manlio Converti

Psichiatra, Psicoterapeuta

Specialista in:

799 Consulti

17 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 43.113 volte

Indice di attività:
44% attività +44
12% attualità +12
20% socialità +20
Uosm Mugnano e Uosm Giugliano

Via Napoli - 80018 Mugnano di napoli (Napoli) (NA) - Mappa

14.2078805 40.9041417

Vedi dettagli

Ultime recensioni ricevute

Ho apprezzato molto il suo buon senso, con parole mirate e significative. Se le fa piacere la contatto in privato. Cordiali saluti

Bravo Converti!

corretto!

GRAZIE

5

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Sospensione anafranil
30-04-2017 - Psichiatria
Visto 570 volte
Problemi di salute?
25-04-2017 - Psichiatria
Visto 598 volte
Ansia da prestazione
15-12-2016 - Psichiatria
Visto 413 volte
Disturbo di panico
11-12-2016 - Psichiatria
Visto 299 volte
Sertralina
10-12-2016 - Psichiatria
Visto 289 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

Ancora Medici Omofobi
22-03-2016 - Psichiatria

5 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 1.895 volte
Da Napoli riparte il modello integrato di salute mentale
18-06-2015 - Psichiatria

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 2.798 volte
Nuovo modello di salute mentale
04-06-2015 - Psichiatria

4 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 872 volte
Ruolo del Medico nella prevenzione dell'Omofobia Familiare
06-05-2015 - Medicina di base

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 2.903 volte
La bufala della Teoria Gender
24-03-2015 - Psicologia

3 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 14.830 volte

Visualizza tutti gli articoli/news del blog

Ultimi articoli scientifici MinForma

Visto 46.305 volte

Glossario medico

Asessualità

Si considerano asessuali le persone che non provano interesse nel sesso per "INDIFFERENZA". Sono oggi anche una comunità consapevole che si distingue da chi pratica astinenza volontaria o forzata da motivazioni mediche o psichiche, ma soprattutto da chi prova disgusto verso un orientamento sessuale. Sono misurati tra l'1 e il 3% della popolazione ma possono avere relazioni sessuali, ancorché senza provare interesse né disgusto.

Barbiturici

Farmaci sedativi del sistema nervoso centrale, con numerosi effetti desiderati, ma anche diversi effetti collaterali legati alla dipendenza o al rischio di sovradosaggio, per cui sono stati sostituiti in psichiatria e neurologia dalle benzodiazepine prima e dai cosiddetti anti-depressivi di nuova generazione negli ultimi anni, come gli SSRI. Permane il loro uso in anestesia e neurologia, come antiepilettici.

Biosintesi

Metodica industriale che utilizza in parte processi biologici dentro organismi viventi, come batteri oppure uova, ma anche animali di grande taglia, per la realizzazione di sostanze biochimiche specifiche che vanno dalle molecole, ai farmaci, ai vaccini fino ad interi organi da trapianto. Si avvantaggia notevolmente degli studi di genetica. Può avere anche scopi militari e quindi anti-etici e mortali.

consapevolezza

Condizione psicologica autoreferenziale, confusa con condizioni relazionali, sociali, religiose, perfino politiche, di conoscenza adeguata della condizione attuale e delle prospettive in un determinato campo o materia. Rappresenta una sintesi di "sapere insieme il passato, il presente ed il futuro di un argomento".

Contraccettivo

Farmaco o metodo finalizzato all'impedimento dell'incontro tra spermatozoi ed ovuli, nonostante la pratica sessuale agita. Può essere un metodo efficace o meno, essere sicuro o meno per la salute di chi lo usa, si intende erroneamente in genere dedicato alle donne, per cui andrebbe sempre svolto prima un consulto da un ginecologo. Il preservativo è l'unico contraccettivo efficace anche per prevenire le Malattie Sessualmente Trasmesse, oltre ad essere il più semplice e sicuro da usare

cura di sé

Buona o cattiva, a seconda degli standard sociali di riferimento della persona, e non del medico o dello psicologo: implica sempre discreta igiene personale, abbigliamento adeguato alla stagione in corso, cura dell'aspetto del volto secondo i propri standard culturali, alimentazione adeguata, assenza di abusi o restrizioni contro il sé fisico, psicologico, familiare e sociale.

Cure Palliative

Sono quelle che non producono altro che un sollievo anche psicologico ad un paziente che non può ricevere cure efficaci migliori. Per ottenere questo effetto non si comunica al paziente che esse sono tali. Usate nelle sperimentazioni scientifiche per dimostrare la validità di una cura. Usate in Psichiatria in modo efficace per ridurre sintomi psichici e relazionali inadeguati, senza causare abusi farmacologici in pazienti già molto complessi.

Gender

Si parla di Gender nell'espressione Teoria Gender. E' un'invenzione di alcune componenti politiche cattoliche o fasciste che distorcono il messaggio sulla Teoria Queer di Judith Butler, che non è comunque neanche lontanamente alla base delle rivendicazioni culturali ed educative delle associazioni e dei professionsti LGBT

Gender Apartheid

Il Gender Apartheid è la nette divisione tra ruoli, comportamenti, atteggiamenti, psicologici, fisici o sociali, che viene insegnato dalle famiglie, dalla scuola e dal gruppo di pari a partire dalla prima infanzia, e che produce la sessualizzazione della società con la distinzione in Ruoli Maschili e Femminili, generalmente deteriori per il genere femminile e chi ad esso viene associato (persone Lgbt)

LGBT

Lesbiche-Gay-Bisessuali-Transgender ma anche Intersessuali, Queer, Questioning, Transessuali e partner delle persone T o I, per cui a volte lo troverete come LGBTIQ con raddoppio eventuale anche di Q e T. A volte si usa anche E di eterosessuali. Manca al momento un termine sintentico per i partner delle persone T o I. Questa sigla confonde insieme orientamento sessuale e identità di genere, ma anche comportamento e ruolo sociale, per essere rispettosa della varietà umana in sole 4 lettere

ologramma

Tecnica di imaging ancora sperimentale, che permette di visualizzare in Tre Dimensioni, oggi anche in movimento, qualunque oggetto e persona. Usata ad esempio dal Principe Carlo durante le sue conferenze sull'ambiente dall'altra parte del mondo per evitare spostamenti in aereo. Il suo uso potenziale, soprattutto in chirurgia e in radiologia, è ancora da esplorare.

omosessualità

Eterosessualità, Bisessualità ed Omosessualità sono tutte normali varianti della sessualità umana.

Palliativo

Farmaco o metodo diverso dalle tecniche dimostrate valide scientificamente, che mette un velo (da pallium, mantello) su una condizione che non possiamo cambiare efficacemente. Il velo non è sempre una metafora, ma il lenzuolo che si mette sul volto del cadavere. Il palliativo è però un metodo utile ed efficace in psichiatria e nella ricerca scientifica. Nel primo caso perché riduce crisi o disagio psichico individuale o familiare in corso. Nel secondo perché rappresenta lo zero della ricerca

Visualizza tutto il glossario medico

Eventi e congressi

Corso di formazione sui temi legati alle questioni sessuali e di genere
dal 19/10/2015 al 05/11/2015 NAPOLI (NA) - Psichiatria
Visto 325 volte

Informazioni professionali

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1993 presso Università Federico II. Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli.

Perfezionato in: Psicoterapia

Verifica dati su FNOMCeO.it »

Note e interessi

Psichiatra, Psicoterapeuta.

Mi occupo di malattie psichiatriche, dai disturbi ipocondriaci alle depressioni, ma anche di problematiche relative la sfera affettiva delle persone omosessuali e transessuali ed infine di questioni relative le persone sieropositive, l'omofobia, la transfobia ed il...

Leggi tutto

minority stress.

Sono interessato all'integrazione sociale delle minoranze (migranti, omosessuali, transessuali, donne, sieropositivi, sofferenti psichici, disabili) e credo che il web sia uno strumento di comunicazione essenziale da questo punto di vista.

Curriculum vitae

Medico Chirurgo con laurea a Napoli con 110 e lode e menzione speciale nel luglio 1993
Psichiatra sempre a Napoli con 50 e lode nel dicembre 1998
Vincitore di concorso nel 2001 come Psichiatra e Psicoterapeuta a tempo indeterminato
Lavoro attualmente presso la Uosm Mugnano e la Uosm Giugliano (Asl Na 2 nord)

Mi occupo delle tematiche relative alla Salute Mentale, con particolare attenzione al dramma della mancata deistituzionalizzazione, della chiusura attuale dei Centri Pubblici, del...

Leggi tutto

dramma dei Manicomi Privati, dello Stigma della sofferenza psichiatrica, del sostegno psicoterapico alle famiglie.

Mi occupo anche delle tematiche relative alle persone omosessuali e transessuali, tanto dal punto di vista psicologico e psicoterapico quanto delle interconnessioni sociali e mediche in particolare relative all'omofobia e alla transfobia anche in ambito medico e quindi ai loro riflessi sull'individuo attraverso il Minority Stress.

Mi occupo anche delle questioni relative alle persone migranti, disabili o alla questione femminile, sempre nell'ambito della questione del Minority Stress.

Sito web

Attività su Medicitalia

Il Dr. Manlio Converti è specialista di medicitalia.it dal 2011.