Negli USA impazza un nuovo trattamento ringiovanente al viso, con il needling, mediante un semplice apparecchio portatile simile a una stilografica.

Infatti sui social si vedono immagini di modelle come Bar Rafaeli e Kim Kardashian con volti sorridenti ma arrossati.

Mediante un dispositivo a microaghi multipli monouso sterili, si praticano dei rapidi passaggi sul viso, senza anestesia o con anestesia topica e la “penna” muovendosi crea dei piccoli invisibili fori sulla pelle, a profondità regolabile.

La tecnica si chiama needling, è già conosciuta e validata da tempo ma la novità è il device che rende tutto più semplice, sia per il paziente che per il chirurgo plastico

Penetrando nella parte più superficiale del derma, gli aghi sottili stimolano in maniera frazionata i fibroblasti a produrre collagene ed elastina, con un conseguente ringiovanimento delle aree trattate.

Infatti queste microlesioni create dagli aghi risvegliano nel nostro corpo la sua capacità innata di riparare i danni con nuove cellule e stimolando l’induzione del collagene. Il trattamento è quindi molto naturale, di stimolazione cutanea

La tecnica permette di trattare le piccole irregolarità cutanee, le cicatrici, le smagliature.

E’ un trattamento ambulatoriale, indolore, veloce e minimamente invasivo.

Dopo il trattamento permarrà per qualche giorno un arrossamento facilmente nascosto dal trucco ed i risultati saranno visibili dopo pochi giorni.

Di solito si consigliano 3 sedute a distanza di 4-5 settimane

Ulteriore e più sofisticato utilizzo di tale strumento è con l’abbinamento di acido ialuronico liquido, dove il needling svolge anche un’azione di veicolante sottocutaneo del prodotto biostimolante.

Anche recenti lavori scientifici confermano la validità del trattamento

"Efficacy of a needling device for the treatment of acne scars: a randomized clinical trial."
Alam M, Han S, Pongprutthipan M, Disphanurat W, Kakar R, Nodzenski M, Pace N, Kim N, Yoo S, Veledar E, Poon E, West DP. Jama Dermatol 2014 Aug;150(8):844-9.

"Treatment of striae distensae using needling therapy: a pilot study."
Park KY, Kim HK, Kim SE, Kim BJ, Kim MN. Dermatol Surg. 2012 Nov;38(11):1823-8.