Uno studio pubblicato nel 2013 sulla piu' importante rivista pediatrica che è il Journal of pediatrics, ha valutato gli effetti del fumo passivo sulla gravità dei sintomi influenzali nei bambini.

I risultati dello studio hanno dimostrato che i bambini esposti a fumo passivo vengono ricoverati più frequentemente  in terapia intensiva pediatrica ( il rischio è quasi 5 volte maggiore rispetto ai bambini non esposti al fumo passivo!), vengono più frequentemente intubati e hanno una degenza ospedaliera più prolungata.

Gli autori concludono che maggiori sforzi debbano essere dedicati a favorire una campagna vaccinale più ampia nei bambini a rischio e soprattutto nel ridurre con campagne sempre più dirette il rischio che i bambini siano esposti al fumo passivo.

 

Fonte bibliografica:

J Pediatr. 2013 Jan;162(1):16-21. doi: 10.1016/j.jpeds.2012.06.043. Epub 2012 Aug 3.
Secondhand tobacco smoke exposure and severity of influenza in hospitalized children.
Wilson KM, Pier JC, Wesgate SC, Cohen JM, Blumkin AK.