Il botulino come prevenzione all'invecchiamento cutaneo

Dr. Daniele BolleroData pubblicazione: 08 gennaio 2013

Dagli USA arriva un nuovo trend, l'utilizzo del botulino per prevenire l'insorgenza delle rughe in regione frontale, glabellare e perioculare.

Quindi non solo più un trattamento per attenuarle. La fisiologia intorno ai trattamenti con tossina botulinica è ormai nota, si basa sul blocco temporaneo della trasmissione nervosa a porzioni muscolari ben definite, responsabili della formazione delle rughe d'espressione.

Secondo l'American Society for Aestethic Plastic Surgery, iniziare i trattamenti con il Botulino ai primi cenni di rughe d'espressione, permette di diminuire la richiesta nel futuro, prevenendo l'insorgenza e l'approfondirsi di nuovi segni d'invecchiamento ed allungando al contempo i periodi tra un trattamento e l'altro

Per approfondimenti:

http://www.surgery.org/consumers/plastic-surgery-news-briefs/botox-gaining-popularity-preventive-medicine-1047327

Autore

danielebollero
Dr. Daniele Bollero Chirurgo plastico, Medico estetico

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1997 presso torino.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Torino tesserino n° 14382.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Chirurgia plastica e ricostruttiva?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio