Vietati i cosmetici testati sugli animali in tutta Europa. Finalmente!

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 10 marzo 2013

Attendevamo questa notizia da tempo: dall'11 marzo, sarà vietata la vendita di prodotti cosmetici testati sugli animali.

Non solo, la Legge che verrà attuata da domani in tutta Europa, vieterà anche il commercio di sostanze usate in prodotti cosmetici testati sugli animali, che provengono da aree extraeuropee!

E' proprio questa a mio avviso, la notizia importantevietare l'aggiunta di sostanze non controllate in prodotti europei, potrebbe riverberare tale limite, anche in tutti quei paesi che permettono test sugli animali per la preparazione di cosmetici finalizzati all'utilizzo umano.

Si spera quindi che questo divieto possa limitare la diffusione del confezionamento di prodotti e sostanze, le quali avranno dopo questo stop, un bacino di vendita, sicuramente più ristretto.

Come dermatologo sono sempre stato attento alla prescrizione di questi prodotti anche se per noi medici era difficilissimo sapere se qualche sostanza aggiunta ad un prodotto cosmeceutico, fosse stata o meno testata sugli animali.

Da domani saremo tutti più sicuri.

Viva la salute degli uomini, Viva la salute degli Animali!

 

Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio