Disfunzioni tiroidee e coagulazione

Dr. Sergio Di MartinoData pubblicazione: 13 febbraio 2011Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2015

I pazienti con ipertiroidismo o con ipotiroidismo subclinico, sarebbero piu' a rischio per eventi tromboembolici rispetto ai soggetti normali, mentre quelli con ipotiroidismo conclamato sarebbero piu' esposti a rischio emorragico.

Tali aspetti vengono ripresi e sottolineati nel lavoro di P.P. Vescovi e collaboratori, su Semin Thromb Hemost 2011

https://www.thieme-connect.com/DOI/DOI?10.1055/s-0030-1270065

Autore

s.dimartino
Dr. Sergio Di Martino Endocrinologo, Diabetologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso Universita' di Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 24598.

0 commenti

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche tiroide 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Endocrinologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa

Contenuti correlati