Infezioni urinarie: nessun effetto protettivo dal mirtillo rosso

Dr. Marcello SergioData pubblicazione: 08 novembre 2012

Le infezioni urinarie rappresentano un problema molto frequente nella popolazione soprattutto femminile. Si manifestano più spesso nella stagione estiva, diventano più frequenti in gravidanza, allorquando possono diventare un problema per la gravidanza stessa.

Da molti anni si utilizza il succo di mirtillo rosso come prevenzione e cura delle infezioni del tratto urinario.

Secondo una revisione sistematica Cochrane pubblicata online il 16 ottobre ( terzo aggiornamento di una revisione Cochrane precedente sullo stesso argomento pubblicato la prima volta nel 1998 e poi aggiornato nel 2004 e nel 2008), i risultati dei più recenti studi suggeriscono che il succo di mirtillo è ancora meno efficace nel prevenire infezioni del tratto urinario rispetto a quanto mostrato nell'ultimo aggiornamento.

I ricercatori hanno esaminato studi su MEDLINE, EMBASE, Cochrane Central Register of Controlled Trials e fonti on-line fino a luglio 2012.

Sono stati analizzati 24 studi per un totale di 4.473 partecipanti, 10 studi sono stati inclusi nell'aggiornamento 2008, quindi 14 studi sono stati aggiunti per l'analisi in corso. Gli studi hanno confrontato i prodotti a base di mirtilli con il placebo, senza trattamento, con acqua, antibiotici o lactobacilli.

Rispetto al placebo, l'acqua, o nessun trattamento, oppure prodotti a base di mirtillo rosso non sono stati associati con una significativa riduzione nella comparsa di infezioni delle vie urinarie.

I prodotti a base di mirtillo rosso non hanno avuto alcun apparente effetto protettivo in qualsiasi sottogruppo, comprese le donne con infezioni ricorrenti, gli anziani, le donne incinte, i bambini, i pazienti affetti da cancro, e pazienti con vescica neuropatica o lesione spinale.

 

 

Autore

marcellosergio
Dr. Marcello Sergio Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1988 presso la Sapienza roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 40414.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio