Acido folico e gravidanza: meglio non eccedere

Dr. Marco PiermatteoData pubblicazione: 16 novembre 2014

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Nel mese corrente è stato pubblicato un articolo su JAMA Pediatrics che riporta i risultati di uno studio di coorte prospettico multicentrico a cura di alcuni ricercatori spagnoli.

Dai dati emersi in questo studio si dimostrerebbe che l'acido folico assunto in gravidanza ad alti dosaggi, può avere conseguenze negative sullo sviluppo delle capacità psicomotorie del bambino nel primo anno di età.

In Italia, come in altri paesi, si raccomanda l’assunzione di 400 mcg (0,4 mg) al giorno di acido folico in gravidanza e in pre-concepimento (almeno tre mesi prima).

Tale raccomandazione è finalizzata alla prevenzione/riduzione dell'insorgenza di malformazioni fetali, in particolare i difetti del tubo neurale ed è riportata sulle schede tecniche del farmaco disponibili sul sito AIFA “Farmaci e gravidanza”.

Per quanto l'adeguato apporto di acido folico (che è una vitamina) sia fondamentale, dallo studio emerge che supportare con dosaggi eccessivi (oltre i 1000 mcg/die rispetto ai 400 indicati e in alcuni casi fino a 5000 mcg/die) espone a rischi neurologici.

Lo studio infatti ha evidenziato che i bambini di un anno di età nati da madri trattate con i dosaggi suddetti, secondo una valutazione basata sulle Scale Bayley di sviluppo infantile, dal punto di vista psicomotorio hanno ottenuto un punteggio inferiore. Lo studio necessita di ulteriori conferme dato che per la prima volta si segnala attraverso uno studio coorte che l'eccesso di acido folico in gravidanza può arrecare danni.

 

Per leggere l'articolo originale: Articolo JAMA Pediatrics

Autore

m.piermatteo
Dr. Marco Piermatteo Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso Università Pisa.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Livorno tesserino n° 520.

12 commenti

#1
Utente 364XXX
Utente 364XXX

Grazie delle info. Pero per noi sara molto difficile capire cosa fare, ci sono sempre le ricerche nuove..
Ho letto spesso che si raccomanda l’assunzione di 400 mcg/gg, pero la mia ginecologa mi ha dato "Folina 5 mg capsule molli ", e' normale?
Io ho 32 anni e non ho problema di salute, mio padre ha il diabete.
Non so se continuo a prendere o no.

Attendo un Vostro parere,
Cinzia

#2
Dr. Marco Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo

Personalmente ho sempre utilizzato i 400 mg, mai la folina, ed oggi ho dei motivi in più per convalidare questa scelta. Per fare il confronto pensi al dosaggio: acido folico 0,4 mg contro 5 mg, ovvero dodici volte maggiore, senza che sia dimostrata l'effettiva necessità.

#4
Utente 410XXX
Utente 410XXX

Io non ci capisco più niente.... Mi aiuti lei per favore, sono in fase preconcezionale, ho fatto esami a maggio e risultavo carente di b12(154) e di folati (3,8). Il medico in vist di una gravidanza mi ha prescritto prefolic15mg e iniezioni di b12 una a settimana. Rifaccio analisi e ora ho >1500 la b 12 e i folati 33,5 ... Attualmente leggo articoli in cui si dice che acido folico e b12 in eccesso non vanno bene e possono causare anche autismo. Ora io a riescendere con la b 12 quanti mesi ci metterò senza ulteriori supplementi? E con il folico come regolarsi?

#5
Utente 217XXX
Utente 217XXX

Buonasera sono incinta alla 16+3 prima del concepimento ho preso folidex 400, subito dopo prefolic 15mg oggi dopo l'ultimo controllo fortunatamente tutto bene il Dott mi ha sospeso prefolic e l'ha sostituito con Gynefam Folic avendo entrambi gli eterozigoti mutati sia mthfr c677t sia a1298c volevo chiedere se la quantità FI acido folico contenuta in qst ultimo farmaco é sufficiente essendo 400mcg rispetto ai 15mg di prefolic grazie.

#6
Dr. Marco Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo

Buonasera, cerco di dirlo in modo semplice. Il soggetto che ha una mutazione MTHFR (che è un enzima) ha difficoltà ad utilizzare l'acido folico, difficoltà minore se è eterozigote. I prodotti a base di metitetraidrofolato (es. Prefolic da lei citato) non hanno bisogno di utilizzare l'MTHFR, quindi non risentono della mutazione. Se dovessi scegliere un prodotto da consigliare ai soggetti "mutati" indicherei dunque quest'ultimo. Saluti, M. Piermatteo

#7
Utente 217XXX
Utente 217XXX

Grazie per la risposta, ma lei consiglia di usarlo per l'intera durata della gravidanza o solo per un periodo???

#8
Dr. Marco Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo

In gravidanza non è indispensabile, può essere utile: personalmente lascio scegliere alle pazienti.

#9
Utente 453XXX
Utente 453XXX

Buonasera, per una donna epilettica qual è il dosaggio da prendere?grazie

#10
Utente 426XXX
Utente 426XXX

Salve, la ginecologa mi ha consigliato di prendere almeno tre mesi prima del concepimento acido folico senza però fare analisi e valutazioni specifiche. In farmacia mi hanno dato folina 5 mg da prendere una volta al giorno. Leggendo su internet per approfondire mi sono solo confusa le idee. Cosa mi consiglia??
Grazie

#11
Utente 474XXX
Utente 474XXX

Buon giorno.. Volevo sapere .. Dovevo mettere nuvaring il 15 dicembre alle 20 , mi sono dimenticata e l ho inserito il 16 dicembre alle 8.. È possibile una gravidanza?

#12
Utente 585XXX
Utente 585XXX

Salve.scusate ho avuto 19 giorni di ritardo con sintomi di gravidanza,oggi tornate abondante e dolorose.pero dolore ho avuto tutti 19 giorni cosi... puo essere ciclo falso?motivo di tutto? ho fatto anche test di gravidanza al 14 giorno era negativo ..
Con sintomi nausea temperatura corponea 37.5 con dolore al basso ventre,con mal di testa,stanchezza,voglia di dormire sempre,la pelle diventata piu secca sul viso e corpo..sento caldo poi subito freddo.. con voglia di mangiare cibo che non mi piace. Cambiamenti di umore...
con mio marito faciamo raporto sempre e non proteto,siamo in cerca di una gravidanza... ultimo ciclo ho avuto 6/01/20 -9/01/20 e diverso del solito ... mio ciclo dura 6/7 giorni di solito..
Grazie..

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche acido folico 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.