Il fatto di non avere avuto ulteriori notizie sull'epidemia …è una buona notizia; vuol dire che veramente l'epidemia dev'essere cessata; infatti l'ultimo aggiornamento dell'OMS, che è la sola fonte ufficiale attendibile dell'epidemia, risale al 21 luglio u.s. con l'update 30.

 

Siamo fermi al fatto che:

- i semi di fieno greco importati dall'Egitto potrebbero avere costituito il veicolo dell'infezione, forse assieme ai germogli di soia.

- le famiglie che hanno acquistato i semi di fieno greco egiziani tra il 2009 e il 2011 devono buttarli tra i rifiuti domestici;

- le persone infettate possono a sua volta costituire serbatoi d'infezione, quindi, ancora massima attenzione all'igiene personale (soprattutto delle mani) e degli alimenti.

Va da sé che la massima attenzione all'igiene delle mani e degli alimenti dev'essere una condotta da adottare sempre, anche al di fuori dei periodi di epidemia.

- ci siamo fermati al censimento di:

908 casi di SEU (sindrome emolitico-uremica), di cui 34 mortali

3167 casi di EHEC (enterocolite emorragica), di cui 16 mortali

In totale 4075 casi, di cui 50 mortali

 

I lettori mi scusino per questa news che apparentemente non sembra un aggiornamento, ma il fatto di comunicare che non è subentrata dal 21 luglio scorso alcuna novità costituisce di per sé un aggiornamento.

Epidemia veramente finita? Pare proprio di sì.

 

Per tutti gli approfondimenti vedi il canale Escherichia Coli.

Logo medicitalia.it