Le 10 cause più frequenti di dolore alla spalla

Dr. Luigi GrossoData pubblicazione: 03 ottobre 2011Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2020

In questo articolo cercherò di chiarire alcune delle cause più comuni che provocano il dolore alla spalla.

I movimenti della spalla sono fra quelli più frequenti nella vita di un uomo e, pertanto, è molto più facile, rispetto ad altre articolazioni, che possano sopraggiungere una serie di eventi che determinano la patologia "spalla dolorosa".

 

Dolori alla spalla: cuffia rotatoriSpallaSpalla dolorosa

 

Cause più comuni di dolore alla spalla

 

  1. Tendinite del CLB (Capo Lungo Bicipite): è un’infiammazione del tendine del capo lungo del bicipite brachiale. Questo tendine più facilmente va incontro ad infiammazione rispetto al suo concorrente Capo Breve Bicipite (CBB).
    Il dolore è presente soprattutto in una zona limitata della parte anteriore della spalla.

  2. Rottura del tendine CLB: è un evento grave che colpisce persone di qualunque età. Più facile che sia traumatico nei giovani e degenerativo nelle persone anziane. 
    La rottura del tendine procura dolore nel giovane ma nella persona anziana può addirittura essere la soluzione spontanea di una sintomatologia dolorosa della spalla anteriore.

  3. Tendinite cuffia: è una infiammazione dei tendini della “cuffia dei rotatori di spalla” (sovraspinoso, sottospinoso, sottoscapolare, piccolo rotondo). Non sempre sono coinvolti tutti i tendini della cuffia ma a volte uno o due.
    Procura un dolore alla spalla che ha sede diversa a seconda del tendine infiammato. I sintomi possono essere: rossore, rigidità articolare,  perdita della funzione articolare.

  4. Cuffia dei rotatori: è costituita da quattro muscoli (sovraspinoso, sottospinoso, sottoscapolare, piccolo rotondo), che aiutano a muovere e stabilizzare l'articolazione della spalla. 
    Deterioramenti a uno di questi quattro muscoli o i loro tendini, possono verificarsi a causa di lesioni acute post traumatiche, l'abuso continuo ed eccessivo oppure il progressivo invecchiamento. Anche in questo caso il dolore dipende dal muscolo coinvolto.

  5. Spalla congelata: è una condizione patologica che causa un grave limitazione del movimento della spalla. L’etiologia della spalla congelata non è ben conosciuta. Spesso si verifica senza nessuna causa apparente.
    Il dolore che viene accusato è diffuso a tutta la spalla ma in particolar modo appena si accenna ad un lieve movimento.

  6. Tendinite calcifica: è una condizione patologica che causa la formazione di piccoli depositi di calcio, di solito delle dimensione di circa 1-2 centimetri, all'interno dei tendini della cuffia dei rotatori. Il dolore varia a seconda del tendine colpito.

  7. Instabilità spalla/Lussazione: si verifica quando le strutture che circondano l’articolazione scapolo/omerale, deputate a stabilizzarla, non agiscono più per mantenere la spalla nella sua normale posizione.
    Le cause possono essere:

      1. traumatiche
      2. atraumatiche
      3. acquisite.

    Nei casi acuti è un evento molto drammatico che necessita dell’immediato soccorso in ospedale. Nei casi di sublussazione, invece, il dolore alla spalla varia a seconda del tipo di sublussazione.

  8. Lacerazione del labbro glenoideo: l'articolazione della spalla è come una palla che gira in una coppa. Tuttavia, la tenuta dell'articolazione della spalla è estremamente superficiale, e quindi intrinsecamente instabile.
    Per sopperire a questa bassa tenuta, l'articolazione della spalla è provvista di una sorta di guarnizione chiamata “labbro” che aumenta la stabilità. 
    Questa “guarnizione”, permette una vasta gamma di movimenti alla spalla (in realtà, la gamma dei movimenti della spalla può fare supera di gran lunga qualsiasi altra articolazione nel corpo). Questo tipo di dolore è molto variabile.

  9. SLAP lesion: è una lesione del bordo superiore del “labbro” glenoideo con disinserzione del tendine del CLB. Questa è una patologia subdola poiché, nelle fasi iniziali, può anche non provocare dolore ma nel tempo si manifesta oltre che con il dolore anche con una limitazione dell’articolarità e un certo grado di instabilità.

  10. Artrosi: è il tipo più comune di dolore alla spalla negli over 50. Viene chiamata anche malattia degenerativa delle articolazioni.
    L’ artrosi è caratterizzata da una progressiva erosione della cartilagine dell' articolazione della spalla. Concorre, oppure essere l' unica causa in quella che viene definita “Spalla Dolorosa Senile”.

 

Nel caso l’utente avesse necessità di qualche approfondimento da chiedere, può farlo chiedendo un consulto nell'area di ortopedia.

Autore

luigigrosso
Dr. Luigi Grosso Chirurgo generale, Chirurgo oncologo, Ortopedico, Algologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso Università Federico II - Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 16279.

14 commenti

#1
Dr.ssa Angela Pileci
Dr.ssa Angela Pileci

Ciao Luigi, ci sono degli sport che possono essere più o meno tranquillamente praticati e che più raramente di altri determinano problemi alla spalla? Se sì, quali?

#2
Dr. Luigi Grosso
Dr. Luigi Grosso

Angela carissima, in assoluto lo sport che meno incide a produrre patologie della spalla è il nuoto mentre il baseball è quello più dannoso.
In particolare, però, ritengo che ogni sport deve essere calibrato per il soggetto e mai praticato a livello agonistico in quanto gli sforzi eccessivi ( a volte anche spropositatamente in over stress) determinano gravi danni.
Il nuoto è da me preferito poiché in assenza di gravità ed in un ambiente "liquido", la forza muscolare viene addolcita dalla resistenza dell'acqua consentendo, però, movimenti molto fluenti e morbidi in modo che non stressano le strutture anatomiche.
Spero di essere stato esaustivo.
A tua disposizione .
Un caro saluto da Napoli.
Luigi

#3
Dr.ssa Angela Pileci
Dr.ssa Angela Pileci

Sì, grazie! Assolutamente chiaro. Del baseball so bene che il lanciatore si sfinisce presto...;-)
Ma del nuoto pensavo erroneamente che non fosse adatto alla spalla.
Ti ringrazio quindi per i chiarimenti!
Un caro saluto anche a te!

#4
Utente 365XXX
Utente 365XXX

Buongiorno Dottori,
Colgo l'occasione per esporre il mio problema. Da circa 1 mese ho dolore alla spalla destra. Soprattutto al risveglio o serie difficoltà di movimento per alzare il braccio a 90. Mentre sopra i 90 non provo alcun dolore.
Ho anche un leggero fastidio al secondo e terzo dito della mano ma saltuariamente e leggero. Durante il giorno molto meglio a meno che non faccia movimenti strani. Cosa potrebbe essere?
Che terapia mi consiglia?
Grazie e buona giornata

#5
Dr. Luigi Grosso
Dr. Luigi Grosso

Gentile utente 365332,
può essere così gentile da postare la stessa domanda nella sezione specifica.
Grazie.
Cordialità

#6
Utente 199XXX
Utente 199XXX

Salve,
leggendo queste descrizioni mi pongo una domanda: è possibile che il dolore che accuso da un mesto sia dovuto alla postura? Mi spiego: il dolore non è forte, ma sempre dal lato destro. Dormo in pochi centimetri di letto in quanto mio figlio si prende tutto il letto e dormo sempre dal lato sinistro, stando in tensione per evitare di far male a lui. Il fastidio, più che dolore, interessa la spalla e le articolazioni destre, arrivando a volte anche a indolenzirmi il braccio destro. Si aggiunga che lavoro otto ore al computer al giorno.

#7
Utente 406XXX
Utente 406XXX

Salve , io sono 15 giorni che ho forte dolore spalla dx soprattutto di notte non riesco a alzare il braccio sopratutto quando è piegato ... cosa può essere ho fatto un rx ma niente rotture .. mi potete consigliare? ?

#8
Utente 420XXX
Utente 420XXX

Salve Dottore volevo un parere, ho un dolore alla spalla sx che quando la alzo il braccio tipo nuotare a dorso o laterale si irradia il dolore fino al bicipite.
potrebbe essere infiammazione al sovraspinoso?
come posso curarlo ?
devo stare a riposo?
grazie

#9
Dr. Luigi Grosso
Dr. Luigi Grosso

Gentile utente,
grazie per la sua richiesta ma le ricordo che per postare questo tipo di domande deve procedere secondo le normative del portale cioè inserendole nel modulo specifico.
Tuttavia le rispondo chiarendo che per dare una risposta precisa occorrono più notizie poiché si corre il rischio di essere imprecisi.
Auguri

#13
Utente 456XXX
Utente 456XXX

Buongiorno Dottore, ho 50 anni e nessun problema particolare; svolgo regolare attività fisica (senza eccessi) e non sono sovrappeso. Da alcuni anni a questa parte ho un dolore alla spalla destra. Esso compare anche nei periodi di riposo per scomparire durante l'allenamento ... o viceversa. In pratica non pare esserci relazione tra l'allenamento e il dolore. Dopo essere andato dal medico, e aver preso antinfiammatori, non ho risolto il problema. Stesso risultato dopo consulto osteopata. Non ho problemi a nuotare, a portare le braccia in alto o alzarle lateralmente. Dai test di valutazione della spalla risulto attualmente positivo solo al test di Yocum (ma poco) e a quello del sottoscapolare. Riguardo a quest'ultimo preciso che è il movimento di portare dietro la schiena il braccio piegato che mi da fastidio, invece non ho problemi a fare il movimento successivo, cioè di allontanare la mano dalla zona lombare in intrarotazione massima. Inoltre se effettuo i movimenti in modo molto controllato adducendo le scapole, il dolore è molto meno intenso. Saltuariamente ho dolori al capo lungo del bicipite, mentre avverto sempre una certa instabilità della spalla oltre a un dolore diffuso ma non sempre presente. In passato risultavo positivo al Test di Hawkins e di Patte, ma ora non più! Considerati i sintomi, piuttosto fumosi, vorrei chiederle una opinione e un consiglio su come agire per risolvere il problema. Grazie.
PS effettuo sempre (e bene) tutti gli esercizi consigliati per la riabilitazione della spalla, senza apparenti benefici.

#14
Dr. Luigi Grosso
Dr. Luigi Grosso

Gentile utente,
la storia clinica e terapeutica che ha raccontato è emblematica del fatto che in questi casi c'è solo una soluzione, quella di affidarsi alle cure dello Specialista della Spalla.
Una diagnosi si basa su tante elementi: storia clinica, esame clinico, esami strumentali. Lo specialista della spalla ha l'esperienza di fare la summa di tutti i dati ma con il conforto e il sostegno della sua esperienza.
Auguri

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche spalla 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ortopedia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati