Perchè uomini e donne non si capiscono

Dr. Fabrizio MardeganData pubblicazione: 26 novembre 2014

Gli uomini si lamentano che le donne sono a volte incomprensibili. Le donne si lamentano a volte che gli uomini sono insensibili ed egoisti. La verità è che uomini e donne hanno delle profonde differenze nel modo di sentire e vivere le emozioni e gestire le situazioni. E questo ha precise ragioni evolutive.

fabrizio.mardegan_incomprensioni_uomini_e_donne

 

Differenze uomini e donne.

La natura ha dato agli uomini e alle donne un differente corredo di abilità e questo per precise motivazioni evolutive. E anche se nella società moderna molte differenze nei compiti si sono appianate, il funzionamento del cervello e della fisiologia maschile e femminile contengono ancora queste caratteristiche ereditate da milioni di anni.

 

Razionalità e Istintività.

Come descrive Darwin ne "L'evoluzione della specie", in tutte le specie, animali e insetti, il maschio ha due compiti principali: procacciare il cibo e conquistare la preda amorosa. Mentre alla femmina è richiesto il più grande dispendio energetico nel concepimento e nello svezzamento della prole.Questo ha fatto si che il maschio sviluppasse caratteristiche di maggior forza e razionalità e la femmina di maggior bellezza, sensibilità e istintività.

L'uomo andava a caccia e questo gli ha fatto ereditare capacità visive a lunga distanza e un miglior senso dell'orientamento per ritornare nel proprio rifugio. La donna accudiva i figli, si occupava del rifugio e si procurava cibo a poca distanza dallo stesso. Per questo è stata programmata e ha sviluppato una grande capacità di comprendere i desideri e i bisogni delle persone (perchè per essere una buona madre doveva e deve fare questo per la prole) in base ai segnali che vengono emanati con il linguaggio non verbale: tono della voce, espressioni del viso ecc.

 

Doppio linguaggio.

Questo porta le donne a comunicare letteralmente con un doppio linguaggio. Una persona può esprimere un significato verbale di un certo tipo e la donna comprendere il desiderio profondo dal tono della voce e dall'espressione del viso e comprendere esattamente l'opposto di quello che la persona ha detto con le parole. Per questo gli uomini si lamentano dell'incoerenza femminile. Loro comunicano e registrano primariamente il significato letterale e razionale di quello che dicono mentre le donne comprendono e registrano primariamente il significato emotivo della comunicazione. Questo porta chiaramente a dare un significato diverso a quello che si dice e quindi ad una conseguente incomprensione reciproca.

 

Significato della comunicazione.

Per quanto descritto sopra, gli uomini non essendo stati programmati per capire primariamente i bisogni della prole, danno più importanza al significato letterale e razionale della comunicazione. Le donne invece danno più importanza al significato che la persona esprime e le sensazioni che emana con il tono della voce, l'espressione del viso e il linguaggio del corpo. Per fare un esempio estremo se una persona dice che è felice con un tono triste, l'uomo registrerà il significato letterale e ricorderà che quella persona è felice, mentre la donna capirà principalmente il significato veicolato con il tono della voce e registrerà che quella persona è triste.

 

Incomprensioni.

Questo come detto porta a molte incomprensioni. Capire le differenze tra uomini e donne aiuta a migliorare non solo il rapporto di coppia ma le relazioni in generale per avere rapporti più appaganti e sereni. Per approfondire leggi il report gratuito che ho scritto "Trovare la Serenità" Cliccando quì

Autore

fabrizio.mardegan
Dr. Fabrizio Mardegan Psicologo

Laureato in Psicologia nel 2004 presso Università degli Studi di Padova.
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Veneto tesserino n° 5222.

0 commenti

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.