ansia

Attacchi di panico: gli psicofarmaci risolvono il problema?

Dr.ssa Erica BadalassiData pubblicazione: 05 gennaio 2017Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2021

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha incoronato il disturbo da attacchi di panico come il più importante esistente, poiché ne soffre oltre il 20% delle persone e i numeri sono in costante crescita.

Si può guarire dagli attacchi di panico?

Spesso, le persone con un disturbo da attacchi di panico possiedono una grande consapevolezza rispetto al loro problema e alle cause dello stesso. Di solito queste persone sanno e hanno capito bene tutto, la loro incapacità sta nel fare effettivamente qualcosa di diverso.

Attacchi di panico: cura e terapia

Riprendere il possesso della propria vita e tornare a stare bene nel più breve tempo possibile è un'esigenza sentita fortemente dalle persone colpite da questa problematica, essendo altamente sofferta e invalidante, che trasforma la vita in una prigione fatta di evitamenti, precauzioni e dipendenza, ma spesso prevale l'idea che per risolvere il disturbo, soprattutto se presente da tanto tempo, sia necessario un altrettanto lungo e sofferto percorso psicologico o che, addirittura, non sia possibile guarire definitivamente: idee, queste, del tutto infondate.

Talvolta, la persona si affida totalmente all'uso di psicofarmaci, visti come una pozione magica che risolverà definitivamente il problema, i quali, invece, spesso, diventano una stampella alla quale la persona si appoggerà tutta la vita.

Gli psicofarmaci possono essere di supporto in un momento specifico e delimitato di vita, ma risolvono definitivamente ed efficacemente il disturbo da panico?

La cura più efficace per superare il disturbo da panico

La Terapia Breve Strategica è considerata la “best practice” per il trattamento di fobie e attacchi di panico. Si tratta di un percorso focale, il quale, attraverso l'uso di strategie e forme di raffinata suggestione, mira alla risoluzione del problema in tempi rapidi (su un campione di oltre 3.600 casi trattati, l'86% con punte del 95% dei casi è stato risolto con una media 7 sedute), aiutando la persona a passare da una realtà subita ad una realtà gestita.

 

Bibliografia

  • Nardone, G, La terapia degli attacchi di panico, 2016, Ponte alle Grazie

Autore

e.badalassi
Dr.ssa Erica Badalassi Psicologo

Laureata in Psicologia nel 2013 presso padova.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Toscana tesserino n° 7691.

2 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche ansia 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Altro su "Ansia"