Urinare spesso

Buongiorno,
volevo sapere quale può essere il motivo che urino spesso anche 7, 8 volte per sera?

Quando è in commercio il cialis one day?

Una domanda assumendo cialis (sotto controllo andrologo) e essendo teso e avendo paura di perdere l'erezione quindi facendo i controlli se avviene o no il cialis può fallire la sua funzione?


Grazie

[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,il cialis one day sarà in commercio nelle prossime settimane.Il cialis,così come il viagra etc. necessita,per agire in modo ottimale,della collaborazione del paziente,intesa come serena eccitazione sessuale e riduzione dell'ansia da prestazione e nevrosi conseguenti.Considerando che l'apparato é uro genitale,consiglierei, per entrambi i problemi,sia una visita andrologica-urologica,che una visita con un bravo psicosessuologo.
Ho la sensazione che ci siamo già incrociati sul forum...
Cordiali saluti ed auguri

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2007 al 2007
Ex utente
In che senso gia incrociati nel forum?

Ho eseguito i test ormonali con i seguenti risultati :


testosterone 4 -----> 3 - 8
fsh 10,41 -----> 1 - 12
prolattina 23,12 -----> < 25
lh 7,10 -----> 1- 9


Come sono?
[#3]
Dr. Giuseppe Quarto Urologo, Andrologo 7k 172 12
caro utente gli esami sono nella norma,

Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#4]
dopo
Attivo dal 2007 al 2007
Ex utente
Potrebbe essere la prostata che urino spesso?


Domanda esame hiv dopo 18 mesi e 24 mesi tutti e due NEG sono sicuri?

GRAZIE
[#5]
Dr. Giuseppe Benedetto Urologo, Andrologo 2,7k 16
ma non c'è nessun nesso tra quello che dice
domande alle renfusa
non è un quiz questo forum

dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#6]
dopo
Attivo dal 2007 al 2007
Ex utente
Non ho capito scusi?
[#7]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,5k 418 2
caro lettore di Agrigento,

se lei ha avuto un rapporto "sospetto" oltre 18 mesi orsono, la negatività del test HIV la può lasciare tranquilla circa il timore di aver potuto contrarre la malattia.
I dosaggi ormonali sembrano nella norma
Il fatto di urinare così frequentemente potrebbe essere collegabile ad una infezione urinaria
Forse sarebbe utile porre tutte le domande nel corso di una visita medica
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#8]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
direi che il primo passo da compiere sia quello di raccontare al proprio Medico di famiglia il dato che ci comunica circa l'elevata frequenza delle minzioni. Nulla esclude che Lei abbia un fenomeno infiammatorio vescicale. La terapia si basa su alcuni accertamenti di laboratorio indispensabili per una corretta prescrizione.
Per quanto riguarda il Suo dubbio circa il potenziale insuccesso dopo assunzione della classe di farmaci cui fa riferimnento...beh la risposta è si...verissimo...per registrare un buon risultato occorre che sia presente una normale libido. Chieda informazioni al Suo Andrologo, sotto la cui guida tali farmaci vanno acquistati ed adoperati.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

Prof. Giovanni MARTINO
giovanni.martino@uniroma1.it

[#9]
dopo
Attivo dal 2007 al 2007
Ex utente
come si può fare ad aumentare la libido?

Grazie
[#10]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
occorre prima scoprirne le eventuali cause.
L'Andrologo serve a questo
Ancora affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#11]
Dr. Daniele Masala Urologo, Andrologo 2,3k 52
caro signore alla sua età non è normale andare ad urinare 7-8 volte durante la notte. Probabilmente questo è segno di una problematica irritativa della vescica o di una infiammazione/infezione prostatica.
L'uso del cialis sotto controllo medico è consigliato per singola assunzione ripetibile a distanza di 48-72 ore, non esiste una formulazione "one day".
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.

Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
Dirigente Medico Urologo UOC Urologia Pozzuoli
Perfezionato in Andrologia

[#12]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
stiamo attendendo la nuova formulazione del Cialis, cosiddetta "one day". Se ne parla molto ma poco si consoce in merito ancora. A fatto avvenuto ne discuteremo, se lo desidera.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#13]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Caro lettore,
il Cialis a dosi ridotte è già una realtà clinica in altri paesi, da noi si fà ,più artigianalmente, da soli. Comunque mi sembra che il suo problema o meglio i suoi problemi siano altri. Se non ancora fatto prenda subito contatto con il suo medico di famiglia per valutare se convenga consultare un esperto psichiatra.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#14]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
concordo in parte con quanto sostenuto dal Collega BERETTA.
Direi che il primo passo da compiere sia quello di raccontare al proprio Medico di famiglia il dato che ci ha comunicato in precedenza circa l'elevata frequenza delle minzioni. Nulla esclude che Lei abbia un fenomeno infiammatorio vescicale e ciò va attentamente tenuto presente. La eventuale terapia si basa su alcuni accertamenti di laboratorio indispensabili per una corretta prescrizione.
Per aver successo, l'assunzione della classe di farmaci cui fa riferimento presuppone la presenza di una normale libido. Per effettivamente considerare normale la Sua libido, sarebbe opportuno chiedere informazioni al Suo Andrologo, sottoponendosi ad un controllo clinico.
In seconda battuta, escluso qualsiasi problema di natura organica, il Collega Le consiglierà come agire nell'ambito delle ulteriori indagini e/o terapie necessarie.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio