Dimensioni dei testicoli

Salve. i testicoli di un soggetto che misurano di diametro longitudinale (da un estremo superiore a quello inferiore) di 5,1 cm di quale volume in ML si aggirano? si puo' parlare di ipogonadismo in questo caso con queste dimensioni o sono normali? inoltre è possibile che il volume dei testicoli sia scarso anche se di diametro long. sono di 5 cm e che quindi si possano sviluppare solo di un diametro non omogeneamente oppure lo sviluppo è omogeneo ? si puo' essere tranquilli con le dimensioni long. di 5 cm e trasversali di 2.3 cm pressappoco?
[#1]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Gentile utente,
in un soggetto non è importante il volume dei testicoli ma la qualità e la quantità degli spermatozoi da essi pordotti. La diagnosi di ipogonadismo è squisitamente endocrinologica, cioè correlata ad alterazioni di tipo ormonale.

Cordiali saluti
Gino Scalese

[#2]
dopo
Utente
Utente
si ma con quelle dimensioni si potrebbe sospettare un ipogonadismo? ed inoltre a quanto si aggirerebbe il volume con le dimensioni sovracitate?
[#3]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Gentile utente,
l'ecografia è una metodica di valutazione approssimativa, per cui non si può fare una stima precisa delle dimensioni: con la sola ecografia non è possibile eseguire diagnosi di ipogonadismo che torno a ripetermi è una diagnosi clinica, ormonale e strumentale. Per ottenere il volume di un organo è necessario fare il classico calcolo matematico avendo a disposizione tre misurazioni: altezza, larghezza e profondità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
ma con le dimensioni altezza : 5,1 cm
larghezza : 2,2 cm
profondita' : 2,5 cm

il volume a quanto si aggira? potrei escludere che i testicoli siano di piccole dimensioni o ipotrofici ? sono misure nella norma?
[#5]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Gentile utente,
1)un testicolo misura mediamente 5x3x3mm ed il suo volume si calcola applicando la formula per il calcolo del volume di un geoide; normalmente tale calcolo lo fa in automatico l'apparecchiatura ecografica.
2-3)Torno a ripetermi la ipotrofia testicolare o ipogonadismo la si definisce se coesistono gli altri fattori di cui sopra(clinica + esami strumentali + esami ematochimici), perchè le dimensioni testicolari presentano un margine di variabilità sia in senso longitudinale che in senso trasversale quindi è variabile da individuo ad individuo.
In conclusione basandosi solo sui diametri testicolari non è possibile esprimere un giudizio sicuro sulla situazione dei suoi testicoli pertanto necessita di valutazione in ambito andrologico.


P.S. Non si è ben capito se i diametri da lei riportati "a tratti" sono stati misurati da opportuno esame ecografico o meno.
[#6]
dopo
Utente
Utente
si sono misurati tramite ecografia... il volume se non sbaglio si aggira sui 14/15 ml applicando la formula che lei mi ha suggerito ? sono nel range normale o c'è da precoccuparsi? su internet pare siano nella norma...dato quel volume..
[#7]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Se il calcolo è esatto il valore rientra nella norma.
Complimenti per la preparazione in matematica: non era semplice il calcolo.
[#8]
dopo
Utente
Utente
grazie mille. a presto
[#9]
Dr. Gino Alessandro Scalese Urologo, Andrologo 6k 127 170
Prego!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test