Terapia fertilità

A seguito dei miei fastidi e dopo aver appurato del mio varicocele con spermiogramma e analisi del testosterone, il mio andrologo mi ha visitato prescrivendomi Proxeed NF in bustina e Fertimev in flaconi. Tuttavia ogni tanto, riscontro ancora questi piccoli fastidi ai testicoli. Tutti dicono che questo varicocele bilaterale di I / II grado sia inoffensivo, ma questi fastidi ogni tanto capitano..Cosa mi consigliate? Grazie ancora
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
quello che scrive è di difficile comprensione: un varicocele di I-II grado ecodoppler non ha significato clinico, lo spermiogramma non lo vediamo, gli integratori alimnentari non rientranto nei rimedi che la letteratura propone ai porimi posti per le alterazioni spermatiche, per sonalmente se di recente ha fatto ecodoppler e visita da collega circa il fastidio starei tranquillo, nulla di chhe. Magari chieda consiglia al collega.
[#2]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Cavallini, se desidera avere altre informazioni su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-cosa-fare-quando-da-problemi.html .

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Dai risultati dello spermiogramma che avevo pubblicato si nota un'alterazione della motilità...la diagnosi è "dispermia per astenospermia e bradicinesi". .Il risultato dell'analisi del testosterone era nella norma Escluso l'intervento, ho questi integratori da assumere per 3 mesi...E se nulla dovesse modificarsi? Che fare?
[#4]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Dai post da lei inviati in precedenza sembra che le abbiano dato un prodotto complesso: vitamine con antiossidanti ed aminoacidi essenziali.

Da questa postazione purtroppo poco possiamo dirle però di preciso e tanto meno fare una corretta prognosi, cioè sapere se lei migliorerà e quali altre indicazioni terapeutiche poi riceverà.

Deve sempre fare riferimento al suo andrologo che conosce per bene la sua reale e completa situazione clinica.
[#5]
Prof. Giovanni Maria Colpi Andrologo, Urologo, Endocrinologo 1,6k 22
gentile lettore,

un corretto inquadramento del varicocele prevede la valutazione dello sperma in centri qualificati...questo quadro poi diventa più delicato se ci sono problemi-fastidi scrotali che il paziente riferisce.

cordialità

Prof. Giovanni Maria  Colpi

[#6]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio per le Vostre risposte...intanto vediamo come procede questa cura di integratori e poi deciderò.

Intanto ho prenotato per terminare la circoncisione che feci diverso tempo fa.
[#7]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

che cosa vuol dire "terminare la circoncisione che feci diverso tempo fa."?

Cordiali saluti.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Nel 1992 fui operato con circoncisione parziale e frenulectomia, ma allo stato attuale il prepuzio residuo mi crea fastidi nei rapporti sessuali, perciò ho prenotato l'intervento per effettuare la rimozione della pelle rimanente. Forse mi ero espresso in modo errato, per questo non si capiva bene la mia definizione.
[#9]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene ora il discorso fila!
[#10]
dopo
Utente
Utente
Un'altra domanda che mi è sorta leggendo gli altri consulti. Io pratico palestra e faccio anche i pesi...non è che quest'attività può influenzare negativamente, ovvero peggiorare, il varicocele che ho già?
[#11]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Già detto suo varicocele non ha valenza clinica.
[#12]
dopo
Utente
Utente
La mia terapia con integratori per curare il piccolo varicocele va avanti ed ho notato un aumento della densità e del volume dello sperma...potrebbe essere un sintomo dell'efficacia dell'azione di questi integratori?
[#13]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Difficile, se non impossibile, dirlo!
[#14]
dopo
Utente
Utente
A parte lo spermiogramma (che rifarò) e le ecografie, sapete indicarmi se ci sono altri esami da effettuare per verificare la mia fertilità?
[#15]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Finisca il ciclo con i farmaci indicati dal suo andrologo e poi si dovrà ripetere l'esame del liquido seminale; nel frattempo il test più attendibile per verificare la sua fertilità è un'eventuale gravidanza, se desiderata.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Attualmente non sto cercando un figlio, ma vorrei averlo certamente in futuro.

Leggendo una situazione simile capitata ad un'altro utente con varicocele I-II grado, affermate che l'intervento non è certamente risolutivo..io ho superato i 30 e come dite voi, potrebbe non essere efficace.

Nel caso in cui il ciclo di integratori prescritto dal mio andrologo non sia stato efficace, come si può procedere? Diventerebbe, dunque, impossibile per me avere figli, a quanto capisco..
[#17]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Un'esame del liquido seminale da lei già inviato in precedenza non mi sembrava così drammatico; comunque ora lo può ripetere e poi se ne discute.
[#18]
dopo
Utente
Utente
C'era una bassa motilità...un altissimo numero di spermatozoi, ma scarso movimento.

Il 21 febbraio scadono i 3 mesi di cura...speriamo bene!
[#19]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Faccia l'esame poi si si risente!
[#20]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato analisi degli ormoni, con il risultato che tutti i valori sono nella norma:

TSH: 3,410 uUI/ml

FSH: 3,34 mU/ml

LH 3.12 mUI/ml

PROLATTINA: 9,940 ng/ml

TESTOSTERONE: 4,0000 ng/ml

TESTOSTERONE LIBERO: 13,800 pg/ml

CORTISOLO: 17,97ug/dl

Domani ritiro lo spermiogramma, effettuato in laboratorio con 4 gg di astinenza. Vi illustrerò i risultati.
[#21]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
esamji ok ci aggiorni se desidera.
[#22]
dopo
Utente
Utente
Risultati spermiogramma:

Astinenza 4 gg

Raccolta in laboratorio

Volume 5,0
Ph 7,8
Num. spermatozoi/ml 100.000.000
Num spermatozoi totale 500.000.000

Motilità 60' dopo emissione 45%
Motilità 240'dopo emissione 40%

Progressione rapida e rettilinea 11%
Progressione lenta e ondeggiante 22 %
Motilità in loco 12%
Immobili 55%


Morfologia normale 44%
Anomalie testa 14%
" collo 15%
" coda 16%
residui citoplasmatici 11%

Globuli bianchi 500.000
cellule spermatogenesi 250.000

Spermiocoltura: tutto negativo

Diagnosi: dispermia per astenospermia e bradicinesi

Pareri?


[#23]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore ,

sembra esserci ancora un problema di non perfetta motilità ma la morfologia indicata ci dice che l'esame è stato fatto forse in ambiente non aggiornato.

Cordiali saluti.
[#24]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
a naso non grandi problemi, meglio ripeterlo in ambiente dedicato che segua norme WHO 1999 o 2010

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio