Valori spermiogramma sospetto infezione

Buongiorno;
Riporto qui di seguito i valori dello spermigramma effettuato in data 10/07/2012

GIORNI ASTINENZA: 3
MODALITA’ PRELIEVO: IN LABORATORIO IN LOCALE IGIENICO CON STIMOLAZIONE MANUALE VISIVA(10MIN CIRCA)

ASPETTO: GIALLASTRO OPALESCENTE
VOLUME: 4,3 ML (rif: >= 1,5ml)
PH: 8,2 (rif: >= 7,2)
VISCOSITA’: NORMALE
LIQUEFAZIONE: COMPLETA

ESAME MICROSCOPICO (CONTRASTO FASE)

CONTEGGIO N° SPERMATOZOI:

N° SPERMATOZOI/ML: 45,00 (rif. >= 15x10 alla 6° /ml)
TOTALE SPERMATOZOI EIACULATI: 193,50 (rif. >= 39x10 alla 6° /ml)

MOTILITA’ 30 MINUTI:

PR (PROGRESSIVI) : 45% (rif. >= 32%)
NP(NON PROGRESSIVI) 15%
PR+ NP : 60% (rif. >= 40%)
IM (IMMOBILI) 40%

VITALITA’ (TEST EOSINA): 78% (rif. >= 58%)

ANALISI MORFOLOGICA:

FORME ATIPICHE: 81%
FORME TIPICHE: 19% (Forme tipiche >= 4% (Kruger)

ANOMALIE DELLA TESTA:

FORMA ALLUNGATA: 8
PIRIFORME : 5
MICROCEFALO: 8
MACROCEFALO: 3
FORMA DUPLICATA: 2
FORMA IRREGOLARE: 6
ACROSOMA ANORMALE: 9
ACEFALO: 2
FORMA A PALLA : 4
AMORFA: 8

ANOMALIE COLLO-TRATTO INTERMEDIO:

ANGOLAZIONI: 6

ANOMALIE DELLA CODA:

ASSENTE: 3
CORTA: 5
ARROTOLATA: 3
DUPLICATA: 2
ANGOLATA: 3
RIGONFIA: 2
RESIDUI CITOPLASMATICI: 2



LEUCOCITI: 8,1 (rif. <= 1x10 alla 6° /ml)
ERITROCITI: ALCUNI
ZONE AGGLUTINAZIONE: ASSENTI
DETRITI CELLULARE: PRESENTI
CELLULE SPERMATOGENESI: DIVERSE
CELLULE EPITELIALI: ALCUNE
CELLULE ROTONDE: 12,60 (rif. <= 5x10 alla 6° /ml)

Siccome stiamo cercando con la mia compagna di concepire un bambino vorrei un parere sullo stato di salute del mio liquido seminale. Tengo a precisare che nel corso del tempo ho curato diverse uretriti e in questo periodo mi è ritornata sentendo bruciore in fase terminale della minzione e a riposo nella parte anteriore verso l'esterno accompagnato da bruciore nella parte anale nel punto più verso l'esterno. Sospetto un'uretrite/prostatite o tutte e due insieme. Potrebbe ciò compromettere il nostro obiettivo di concepimento? Attendo riscontro e cordialmente saluto. P.s. ho richiesto al mio medico curante nel frattempo una visita andrologica.
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
lo spermiogramma è normale, ma sono presenti numerosi leucociti, indice di infiammazione. Quini non alterazioni della fertilità. Consulti un collega dal vivo per diagnosi e terapia, ed intanto si legga quanto le allego mediante link.
https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-l-interpretazione-dello-spermiogramma-ovvero-come-perdersi-in-calcoli-inutili.html
[#2]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
Gent.le utente,
la presenza dei leucociti è l'unico segno anomalo, che potrebbe far sospettare una flogosi prostatica.
Riguardo alla infertilità non è detto che qs sia la causa anche potrebbe portare ad una diminuizione della mobilita degli spermatozoi, da qui il mio consiglio di procedere simultaneamente a ricerche..
Cordialmente

Dott.Roberto Mallus

[#3]
dopo
Utente
Utente
Intanto ringrazio cordialmente i gent.mi Dott.ri per la risposta al mio quesito. Un'ulteriore chiarimento: la visita specialistica sarebbe più opportuna farla dall'urologo o dall'andrologo? Grazie ancora saluti cordiali
[#4]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
O l'uno o l'altro, non c'è differenza notevole.
[#5]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Andro, siam più simpatici.
[#6]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
Beh, dipende, il collega Cavallini lo è!!!
[#7]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
scusi questi ragazzacci di 60' anni che si divertono a scherzare.
[#8]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
Porgo anch'io le mie scuse ma in effetti qualche sorriso non guasta...
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gent. Dottori buongiorno. Ho fatto la visita dal mio andrologo che ha constatato uno stato infiammatorio prostatico e un'uretrite da stafilococco aureo. Mi ha prescritto la seguente cura: Ciproxin 500 1cp 2 volte al di per 12 gg, Topster supp 1 al di per 20gg, Fluimucil 600 1 al di per 10 gg, al termine di ciò mi ha dato da prendere Diflucan 100 una al di per 8 gg. Inoltre in fase di visita mi ha riscontrato una piccola ciste sull'epididimio nella parte sinistra che fra l'altro asintomatica (mai accorto prima di ieri di avercela) dicendomi che non compromette assolutamente le mie capacità riproduttive. Mi ha dato inoltre qualche accorgimento per mia moglie da adottare nei "giorni buoni" e cioè quello di non utilizzare saponi a PH basso poichè i siliconi contenuti in questi saponi(lei utilizza Saugella) non solo lo abbassano ma mantengono la loro azione a lungo e ciò non giova al liquido seminale.Pertanto le ha consigliato di fare lavaggi con acqua e bicarbonato per mantenere un PH adeguato. Inoltre, siccome utilizziamo gel lubrificante per il rapporto (sempre Saugella) me ne ha sconsigliato l'utilizzo sempre per via delle alterazioni del PH. Chiedo dunque un parere in merito alla cura data, sul fattore ciste epididimica e poi un consulto su quale gel/crema lubrificante utilizzare per non alterare il PH durante i rapporti. Grazie anticipatamente per i pareri espressi saluto cordialmente e buon lavoro.
[#10]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
Gent.le utente,
tra le prerogative di qs sito non vengono prescritte terapie nè poste in esame terapie prescritte da colleghi che hanno avuto il notevole vantaggio di visitarLa,
Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Gentili dott.ri...le cure fatte non sembra abbiano portato migliorie! Il fastidio uretrale permane. Chiedevo quanto tempo debba passare dopo aver finito la cura antibiotica per fare la spermiocoltura e le analisi delle urine. Inoltre volevo chiedere se nel frattempo la cura antibiotica fatta e le cure che sicuramente dovrò fare in futuro ,visto che questo fastidio sarò un po lungo da curare, incidono sui rapporti sessuali e sulla salute del seme. Grazie anticipatamente saluti cordiali
[#12]
dopo
Utente
Utente
Chiedo cortesemente riscontro su quanto sopra detto...ribadisco di essere alla ricerca di un bambino con la mia compagna e mi sarebbe utile un parere esperto. Grazie anticipatamente ai Gent.mi Dott.ri Mallus e Cavallini sempre gentili e cordiali. Nel frattempo sto procedendo a fare le visite necessarie di concerto con il mio medico curante e l'urologo.

Cordialità
[#13]
Dr. Roberto Mallus Urologo 5,5k 107 4
Nessun problema attualmente sulla salute del seme e sui rapporti sessuali.
<riguardo ai tempi sarà bene che porga qs domande all'urologo che la ha in cura e che ha la possibilità di verificare lo stato della malattia.
Cordialmente

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio