Utente 293XXX
Salve a tutti, da un pò di anni sofro di eiaculazione precoce, mi è stato detto dal mio andrologo di applicare la pomata emla sul pene 15 minuti prima di avere il rapporto sessuale, per verificare se la sensibilità diminuisce e vedere se apporta miglioramenti. Ora ho qualche dubbio:
-Quanta ne devo applicare?
-è possibile comunque avere rapporti senza preservativo lavando il pene prima di iniziare il rapporto? se si lavando il pene subito prima di iniziare il rapporto, allevia l'effetto della pomata?
-utilizzandola a lungo c'è il rischio che il mio corpo si abitui alla sostanza e non mi faccia più effetto?

In attesa di una vostra rispota,
porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
ne applichi la quantità giusta per spargerla su tutto il galnde
no l'effetto non sparisce subito dopo il lavaggio
no, ma cmq è importante che torni dal suo andrologo per valutare i risulati.
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#2] dopo  
Utente 293XXX

Anzitutto la ringrazio per la sua disponibilità e velocità nel rispondere gentilmente ai miei quesiti.
Le porgo solamente un'altro quesito:

-La pomata deve essere lavata solamente con acqua o con acqua e detergente? (è una domanda stupida, però non vorrei mai creare problemi alla mia compagna visto che il rapporto sessuale avviene senza preservativo).

La ringrazio ancora per la disponibilità e porgo i miei saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
si "lava" senza usare nessun detergente. Comunque , detto questo ritorni dal suo andrologo per rivalutare il suo problema e poi studiare altre soluzioni terapeutiche meno "empiriche". Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com