Induratio penis.indicazione centro di eccellenza della sanità pubblica per la patologia in esame.

Ho 53 anni ed è da poco che mi è stata diagnosticata l'induratio penis. Un urologo dell'ospedale mi ha prescritto una pillola di un integratore al giorno e mi ha detto di aspettare quando si stabilizza la fibrosi per poi decidere il da farsi. Io non voglio affatto aspettare l'aggravarsi della mia condizione. Per cortesia indicatemi il centro di eccellenza della sanità pubblica per la patologia in esame al quale posso rivolgermi. Ringrazio infinitamente e porgo i miei più distinti saluti.
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.le utente

concordo con lei che non conviene aspettare ma anzi conviene confrontarsi da subito con specialisti competenti sia per la diagnosi che per la terapia, tuttavia non essendo possibile identificare un centro di "eccellenza" poiché non esistono graduatorie o altro che siano attendibili per tale classifica, le consiglio di rivolgersi ad un professionista competente in questo ambito.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore
potrebbe indicarmi allora Lei un professionista molto competente in questo ambito che lavora nel o al massimo il più vicino possibile al territorio maremmano ?
La ringrazio e La saluto distintamente
[#3]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
esistono ottimi professionisti che lei potrà visualizzare attraverso questo sito oppure collegandosi al sito della società italiana di andrologia dove sono indicati gli specialisti di ogni regione e provincia di appartenenza.

Un cordiale saluto
[#4]
Dr. Edoardo Pescatori Urologo, Andrologo 4,6k 107 13
Gentile lettore,
in aggiunta a quanto correttamente trasmessole dal Dott. Maretti, consideri che in effetti un trattamento chirurgico va eventualmente considerato solo a stabilizzazione avvenuta del processo flogistico.

Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#5]
Dr. Gabriele Antonini Urologo, Andrologo, Chirurgo plastico 283 15 15
Concordo con quanto detto dai colleghi anche se in effetti i centri d'eccellenza esistono e le allego un link per visualizzarli Progetto NASA della società italiana di andrologia http://andrologiaitaliana.it/download.aspx?url=/upload/content/201488162427189.pdf
In più volevo sapere se è diabeticio? Quanto si curva il suo pene e in che direzione?c'e una deformazione a clessidra?L'erezione è scarsa e dolorosa?

Dr. Gabriele Antonini
Urologo Andrologo
www.antoniniurology.com
www.protesipeniene.it

[#6]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.mo utente

come detto i centri di eccellenza non esistono e non sono classificabili, questo vale anche per la Società Italiana di Andrologia che io rappresento nel Direttivo della stessa, quindi segua i miei consigli e si consulti come meglio crede.

Ancora cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio