Utente 448XXX
salve dottori io ho un prepuzio esuberante ma mi hanno fatto la frenuloplastica perchè non avevo problemi funzionali dovuti al prepuzio.
cmq la mia domanda è in erezione, il prepuzio a prescindere che sia normale o esuberante, deve scendere dasolo o manualmente?
perchè a me succede che in erezione si scopre automaticamente quasi fino a metà e per portarlo sotto il glande facevo io manualmente senza alcun fastidio.
questo può essere normale? cioè che il prepuzio debba essere portato sotto al glande? oppure una persona normale il glande gli si scopre dasolo?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

diciamo più correttamente che generalmente "ad una persona il glande si scopre da solo" in erezione ma, se presente un prepuzio esulante, questo può anche non avvenire ma ciò generalmente non costituisce un problema clinico significativo se poi a "portarlo sotto il glande lo si fa manualmente senza alcun fastidio".

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 448XXX

salve allo stesso tempo è normale una difficoltà a riportarlo a coprire il glande? voglio dire, quando avevo il frenulo corto, il prepuzio non si scopriva completamente infatti sotto al glande ne rimaneva una parte e se forzavo mi tirava il frenulo piegando il glande verso il baso, d'ogni modo fare il movimento della masturbazione facendo scorrere la pelle a "secco" non riuscivo perchè se pur si scopriva non tornava su, iniziava ad arrotolarsi.. però lubrificando il glande il prepuzio scorreva senza problemi.
questo è un effetto "collaterale" del prepuzio esuberante o era colpa del frenulo?

scusi ma, che intende dire con esulante?

Grazie rinnovo i saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Esuberante" e non "esulante", purtroppo il correttore funziona in automatico su parole non usali.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 448XXX

ah ok.

quanto alla domanda che le ho posto sopra sa dirmi qualcosa?


grazie

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il suo "problema" in sostanza sembrerebbe "un effetto "collaterale" del suo prepuzio esuberante".

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 448XXX

salve dottore, dopo 9 giorni dalla frenuloplastica e con i punti asciutti, finalmente mi sono scaricato visto che non provavo dolore.
per tutto il tempo dell'eccitazione continuava ad uscire senza tregua il liquido lubrificante, poi 5-6 schizzi di sperma.
ciò premesso, volevo farle una domanda..
praticamente nonostante l'erezione (15-16cm) sono riuscivo a masturbarmi con il prepuzio retratto, non sentivo più tirare come quando avevo il frenulo corto.
il fatto è che, spero sia dovuto al prepuzio esuberante, pur avendo scoperto il glande , una piccolissima parte del prepuzio era rimasta visibile cioè non si era stirato tutto ma..
è difficile da spiegare, le metto una foto non mia che rende il mio stesso "problema".
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/3/33/Permanently_retracted_foreskin.jpg/800px-Permanently_retracted_foreskin.jpg

mi rimane il prepuzio più o meno cosi insomma, e se lo tiro per scoprirlo il glande mira leggermente in basso.

è colpa del prepuzio esuberante o per colpa dei punti o la cicatrice che deve ancora elasticizzare?

grazie spero sia normale sono preoccupato