Utente 539XXX
Salve,
Da un paio di mesi a questa parte io e la mia ragazza abbiamo intrapreso il mondo bdsm. Non lo facciamo sempre ma una tantum. Tra le tante lei usa le mani o i piedi per colpirmi ai testicoli. Diciamo che la cosa è abbastanza blanda, molti colpi non mi causano nemmeno dolore. I colpi sono tutti dal basso verso l'alto.
L'ultima volta è stata più incisiva e mi ha fatto male: li per li non ho avvertito nulla ma il giorno dopo ho avuto dolori all'inguine e una sensazione di vomito.
A distanza di 4 giorni, sento un leggero fastidio al tatto (come quando ti tocchi un livido) e ho notato che lo scroto è come disteso. In pratica i testicoli "hanno più spazio".
Sinceramente i dubbi sono due:
1- è il caso di porre l'attenzione a un dottore? 2- questa pratica, praticata saltuariamente e in maniera blanda mi può dare problemi? Rischio sterilità?

Cordialmente

Ps: quando dico in maniera 'blanda' intendo che i colpi sono leggeri, di solito a mano aperta e dal basso, qualora usa i piedi la forza è la stessa (niente ginocchiate, niente torsioni strane e nessun sex toys)

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il ricosso a pratiche masochistiche ritengo sia una scelta meditata che però,non esclude potenziali seri danni alla genitalità sia maschile che femminile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it