Una leggera fimosi, ho notato che

Salve a tutti, sono nuovo di questo sito e vorrei dei chiarimenti...
ho 18 anni e sono affetto da una leggera fimosi, ho notato che a pene "moscio" il prepuzio scorre bene sotto la corona del glande, ma in erezione fa difficoltà.
Forzando un poco scivola sotto la corona ma sento uno strozzamento non molto forte ma a lungo andare fastidioso.
Ho consultato molti forum e ho letto che problemi così si possono risolvere con la circoncisione o con degli esercizi di elasticizzazione del prepuzio.
sembrerà strano ma vorrei evitare un'operazione, e vorrei chiedervi se è possibile reperire, anche su internet, o se sapete indicarmi voi dove, degli esercizi per provare a risolvere il problema.

grazie mille in anticipo
[#1]
Dr. Renzo Benaglia Andrologo 665 1
Caro ragazzo,
mi dispiace ma non conosco esercizi che possano allargare il prepuzio e credo che non troverai nessun COllega su questo Forum che condivide questo tipo di approccio terapeutico ad un problema come quello della fimosi (anche lieve).

Parla con il tuo Medico di famiglia e senti anche il suo parere.

Un caro saluto

x

[#2]
Dr. Domenico Battaglia Andrologo, Urologo 259
Caro Paziente se non vuole sottoporsiall'intervento di circoncisione, si può eseguire un'incisione di scaricoalivello dell'anello prepuziale in questione, le rammento che gli urologi nonsonomaghi ma specialisti in una branca medico-chirurgica

Dr. D. Battaglia

[#3]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
non solo non credo agli esercizi di "elasticizzazione" (ma che vuol dire????) del prepuzio (a 18 anni poi!!!!!!!!), ma glieLi sconsiglio vivamente.
Alla Sua età, nel pieno dell'inizio della normale attività sessuale, o il prepuzio scorre come di norma o vi sono dei problemi ormai stabilizzati...
Non Le cosiglio fra l'altro di "forzare" la scopertura del glande, ma di agire sempre con estrema delicatezza. Le consiglio una attenta igiene locale giornaliera, che so benissimo abbastanza complicata dalla difficoltà a scoprire il glande. Le consiglio cautela nell'indossare il profilattico...
Insomma, tante e tante precauzioni....evitabili, sempre se ritenuto necessario dal Collega che La visiterà davvero, con un intervento di circoncisione.
Mi creda, la cosa migliore è farsi visitare, in prima battuta dal Suo Medico di base, per poi seguirne i consigli.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO

Prof. Giovanni MARTINO
giovanni.martino@uniroma1.it

[#4]
Dr. Giuseppe Benedetto Urologo, Andrologo 2,7k 15
concordo pienamente con il collega Martino

dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#5]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 461 501
Mi associo pienamente al Prof. Martino.

Saluti.

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test