Utente 255XXX
Gentili Dottori,
La prossima settimana dovrò affrontare una Ivg e mi è stato detto che si farà in anestesia totale.
Ho fatto il colloquio con l'anestesista e purtroppo non mi ha per niente tranquillizzata, anzi...
Ho paura di non risvegliarmi più, di avere complicazioni a seguito dell'anestesia. In passato ho subito un intervento in anestesia totale ed è andato tutto bene, quindi presumo che non dovrei essere allergica ai farmaci utilizzati.
Quando il medico ha compilato la documentazione riguardante l'anestesia da fare, ho visto che ha barrato la casella con scritto 'II" ( livello? Tipo?).
Sono molto spaventata!
Ringrazio per eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Marco Mongelli

24% attività
0% attualità
12% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2015
Salve,
se non ha particolari problemi, particolari patologie, non deve preoccuparsi dell’anestesia. Nel caso dell’IVG è una sedazione profonda, di durata abbastanza breve (salvo complicazioni, possibili in tutti i tipi di intervento).
Per quanto riguarda il II barrato dal collega può essere tante cose, la scala di visualizzazione di ugula e palato o la classificazione di rischio ASA che dice quanto il paziente è “delicato”. Nel casa specifico un ASA II è un paziente con qualche lieve patologia o fattore di rischio ma nulla di che
Dr. Marco Mongelli
Specialista in Anestesia e Rianimazione
Terapia del Dolore

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Gent.Le Dottore, la ringrazio per la risposta. Ho una forma di artrite e assumo sulfasalazina. Inoltre assumo anche Lorazepam (10 gtt) per disturbo d'ansia. Mi capita di avere delle aritmie e delle extrasistoli, ho fatto comunque più visite dal cardiologo e mi ha detto che il mio cuore sta bene.
Durante il colloquio con l'anestesista ho fatto presente il tutto, ma non mi ha detto nulla per tranquillizzarmi...