Utente 105XXX
Da un po di tempo sento meno il suono della mia voce e dopo un po che parlo mi sento stanco, l'orecchio comincia anche a darmi fastidio leggermente.
All'inizio ho avuto la senzazione di avere un tappo di cerume ma il controllo ha scartato questa ipotesi. L'esame audiometrico presenta un abbassamento sulle alte frequenze e un leggero abbassamento alle basse frequenze.
Gli otorini hanno fatto le loro diagnosi e ho provato varie terapie, che stanno dando leggeri risultati.
La mia domanda pero' e' un altra, e molto semplice :
Qual'e' la causa di questo senso di ovattamento (e leggero rimbombo) della mia Voce ? Perche' se imbraccio una chitarra, avverto molto piu' forte di prima la vibrazione (specie le basse frequenze) dello strumento ?
L'esame ABR e' nella norma
L'esame impedenzometrico dell'orecchio SX presenta una campana molto amplia che va fuori scala ed e' spostata in campo negativo (-30 mmHg) rispetto il centro (valore Zero)
La causa potrebbe essere l'Ipoacusia sui 4000-8000 Hz oppure una forma di ristagno di liquidi - catarro nelle Tube ?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Gianluca Capra

28% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sembrerebbe trattarsi di un fatto catarrale dal timp sinistro, in tal caso un ciclo di terapia termale con insufflazioni endotubariche potrebbe aiutarla, nei cemntri convenzionati è possibile farla con la richeista del curante
Gianluca Capra

[#2] dopo  
Utente 105XXX

Grazie Dr. Capra della risposta, speravo in un suggerimento del genere. Attualmente ho quasi terminato una terapia che consiste di Spray Nasale Nasonex (mometasone furoato monoidrato) e Aerosol sto seguendo un alimentazione che favorisce la fluidificazione del catarro con lievi, pochi miglioramenti.
Le Insufflazioni endotubariche vengono fatte per via nasale ? Quale terapia potrei associare se mi rivolgo ad un centro Termale ? Quanti giorni minimo sono sufficenti per avere dei risultati ? grazie