Utente 371XXX
Salve, luglio 2014 dopo lievi dolori al petto e sensazioni di svenimento vado a fare un ecocardio in ospedale dove mi riscontrano radice aortica 37mm. Un mese dopo a causa di un malore mo reco al pronto soccorso dove dopo in ecocardio mi riscontrano radice aortica dilatata
Senza rilasciarmi nessun dato e indicandomi di recarmi in un centro specializzato.
Febbraio 2015 ecocolordoppler con prenotaIone in ospedale referto: ectasia aortica mm40,
A questo punto vado da un cardiochirurgo che dopo aver visto l'ultimo eco mi sottoppone ad un angio-tac con mezzo di contrasto con esito radice mm 32
Ascendente mm28. Quindi vi chiedo come sia possibile tutto questo?L'angio é più sicura dell`eco? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
La TAC è oggettivabile e precisa.

In ogni caso le dimensioni della sua aorta sono assolutamente normali.

GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo