Utente 281XXX
Buonasera stiamo aspettando una chiamata dell'ospedale per procedere con una cardioversione per mia mamma,il cardiologo mi ha assicurato che non ci sarà bisogno dell'eco transesofagea ma leggo ovunque che prima viene eseguita,mia mamma in questo momento sta prendendo coumadin,le volevo anche gentilmente chiedere se dopo la cardioversione è meglio se qualcuno passi la notte con lei dato che vive sola!Grazie mille per un eventuale risposta!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se è stata programmata la sinusalizzazione con cardioversione della F.A. cronica di sua madre, si sarà opportunamente accertato che la stessa abbia possibilità di mantenersi nel tempo.
Altrimenti sarebbe una pratica destinata a fallire in breve tempo.
Lei lascerebbe da sola sua madre dopo una procedura sul cuore anche se banale?
Io penso di no.
Quindi è bene che qualche giorno la paziente debba avere qualcuno accanto, anche per motivi psicologici di tranquillità.
Anzi soprattutto per quelli.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 281XXX

Certo ha ragione buona serata grazie per la risposta!

[#3] dopo  
Utente 281XXX

Dottore un dubbio atroce ma prima della cardioversione non deve sospendere il coumadin giusto?grazie mille!!!!

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Assolutamente no!!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#5] dopo  
Utente 281XXX

Grazie per avermi tolto il dubbio ,gentilissimo!