Utente 238XXX
Sei mesi fa ho subito un intervento di triplice bypass aorto coronarico, e da allora ho un continuo dolore nella parte sinistra del petto che però mi permette di dormire.
A questo si aggiunge un dolore sullo sterno in zona centrale.
Recentemente ho eseguito una indagine radiografica che così è stata refertata:
“ Non soluzione di continuo dei cerchiaggi sternali in esiti chirurgici.
Infrazione della VI costa sn lungo la linea ascellare media.”
Il mio medico di base dice che può solo prescrivermi un antinfiammatorio.
Cosa potrei fare per evitare complicazioni?
E’ necessaria la visita di uno specialista?
Grazie per l'eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuna visita od ulteriore esame.
Tra l'altro il dolore lei lo riferisce allo sterno mentre l'infrazione costale e' sulla linea ascellare media.
Per le infrazioni costali non vi e' alcuna terapia se non antinfiammatori , se compatibili con la terapia in atto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 238XXX

La ringrazio Dott. Cecchini per la Sua risposta che mi rincuora riguardo all’infrazione costale.
Debbo precisare - non essendo riuscito ad inserire quanto vado ad aggiungere dopo la pubblicazione del mio primo post - che il dolore continuo sopraccitato (da allora ho un continuo dolore nella parte sinistra del petto che però mi permette di dormire.) si localizza sulla terza costa sinistra verso lo sterno, rilevato dal giorno dopo l’intervento.
Il cardiochirurgo, un mese dopo l’operazione, durante la visita di controllo, diceva che si tratta di un nervo che è stato tagliato e che sta ricostituendosi.
Però la recente indagine radiografica (5 immagini) ha rilevato solo l’infrazione costale…..
Posso stare tranquillo?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente tranquillo

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 238XXX

Grazie dottore per la Sua assicurazione ma, come ben comprenderà, vivendoli i miei tre (2 + 1) punti dolens, ogni tanto il pensiero scappa lì.....