Utente 481XXX
Salve, vi scrivo per poter avere un consulto e un consiglio. Un uomo di 60 anni, è stato operato due anni fa per la sostituzione della valvola aortica. Nella cartella operatoria del paziente c'è scritto che la chiusura dello sterno è stata effettuata con dei fili di acciaio. Fino a qui nessun problema.
Ora però dopo due anni, per altri motivi di salute, dovrebbe fare una risonanza magnetica; alcuni medici la consigliano, altri medici invece no, per via della chiusura dello sterno con i fili di acciaio.
La mia domanda è, si può fare questa risonanza magnetica? C'è pericolo che possa succedere qualcosa se la fà?
Spero che mi rispondiate presto; grazie mille per un eventuale risposta. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
I punti in acciaio non determinano problemi per la risonanza magnetica.

GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo

[#2] dopo  
Utente 481XXX

La ringrazio tantissimo per aver risposto alla mia domanda. Cordiali saluti.